ManualDraft/it

From FreeCAD Documentation
Revision as of 22:45, 21 November 2013 by Renatorivo (talk | contribs)
Jump to: navigation, search

Guida ai comandi di FreeCAD

Questo è la guida ai comandi di FreeCAD. Comprende le pagine del Wiki della documentazione di FreeCAD che si riferiscono ai comandi. Questa versione è stata creata principalmente per essere stampata come un unico grande documento o per consentire una panoramica veloce sulle pagine dei comandi. Se si sta leggendo questo online, si consiglia di andare direttamente alla Guida in linea, che è più facile da esplorare.

Ambiente Draft: Strumenti per disegnare gli oggetti


FreeCAD.png
Pagina successiva: Polilinea Draft Wire.svg Arrow-right.svg

Draft Line.svg Linea

Posizione nel menu
Draft → Linea
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
L I
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
DWire, Punto

Contents


Descrizione

Crea un segmento tra due punti nel piano di lavoro corrente. Il segmento assume il tipo di linea e il colore impostati in precedenza nella barra di Draft. Lo strumento Linea si comporta esattamente come lo strumento DWire di Draft, tranne che si disattiva dopo che sono stati definiti due punti.

Draft Line example.jpg

Linea creata da due punti


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Line.svg Linea o premere i tasti L e I
  2. Fare clic su un primo punto nella vista 3D, o digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg inserisci punto.
  3. Fare clic su un secondo punto nella vista 3D, o digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg inserisci punto.

La linea può essere modificata facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si possono spostare i punti in una nuova posizione.

Unire le singole linee

Se sono selezionate più linee collegate, esse possono essere fuse in una polilinea premendo lo strumento Draft Upgrade.svg Upgrade, ma questa polilinea non sarà modificabile.
Per creare una polilinea modificabile, usare Draft Upgrade.svg Upgrade altre tre volte sulle nuove forme (contorno, contorno chiuso, faccia). Si possono anche fondere le linee originali con lo strumento Draft Wire.svg Polilinea.

Una polilinea può anche essere creata da una singola linea aggiungendo un altro punto ovunque lungo la sua lunghezza. Per fare ciò, premere il pulsante Draft AddPoint.svg inserisci punto, e fare clic in qualsiasi punto della linea.

Opzioni

  • Premere X, o Y, o Z dopo il primo punto per vincolare il secondo punto su un dato asse.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio tra ciascun componente X, Y e Z.
    • Si possono anche definire le coordinate polari del punto dando un valore a "Lunghezza" e "Angolo". Fare clic sulla casella accanto a "Angolo" per vincolare il puntatore all'angolo specificato.
    • È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Linea si riavvia dopo aver terminato la linea in costruzione, e consente di disegnarne una nuova linea senza premere nuovamente il pulsante dello strumento
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere i tasti Ctrl+Z o premere il pulsante Draft UndoLine.png Undo per annullare l'ultimo punto.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Un oggetto Linea condivide tutte le proprietà di una Polilinea, tuttavia solo alcune di queste proprietà sono applicabili alla Linee.

Dati

  • DATAStart: specifica il punto di partenza.
  • DATAEnd: specifica il punto finale.
  • DATASubdivisions: specifica il numero di nodi interni nella linea. Disponibile dalla versione 0.16
  • DATALength: (sola lettura) specifica la lunghezza del segmento.

Vista

  • VIEWEnd Arrow: se è True verrà visualizzato un simbolo nell'ultimo punto della linea, quindi può essere usata come una linea di annotazione.
  • VIEWArrow Size: specifica la dimensione del simbolo visualizzato alla fine della linea.
  • VIEWArrow Type: specifica il tipo di simbolo visualizzato alla fine della linea, che può essere "Dot", "Circle", "Arrow", o "Tick" ("Punto", "Cerchio", "Freccia", o "Tratto").

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Linea può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Line = makeLine(p1, p2)
Line = makeLine(LineSegment)
Line = makeLine(Shape)
  • Crea un oggetto Line tra i punti p1 e p2, ciascuno definito dal suo FreeCAD.Vector, con unità in millimetri.
  • Crea un oggetto Line da un Part.LineSegment.
  • Crea un oggetto Line dal primo vertice all'ultimo vertice della data Shape.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1000, 500, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(-250, -500, 0)
p4 = FreeCAD.Vector(500, 1000, 0)

Line1 = Draft.makeLine(p1, p2)
Line2 = Draft.makeLine(p3, p4)
FreeCAD.png
Pagina successiva: Polilinea Draft Wire.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Line.svg Linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Raccordo Draft Fillet.svg Arrow-right.svg

Draft Wire.svg Polilinea

Posizione nel menu
Draft → Polilinea
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
P L
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Linea, BSpline


Descrizione

Questo strumento crea una polilinea (una sequenza di segmenti) nel piano di lavoro corrente. La polilinea assume il tipo di linea e il colore impostati in precedenza nella barra di Draft. Lo strumento Polilinea si comporta come lo strumento Linea, con la differenza che consente di inserire più di due punti.

Lo strumento BSpline si comporta come lo strumento Polilinea, eccetto che ciascuno dei suoi tratti è curvo invece di essere una linea retta. Usare Polilinea in B-spline per convertire tra i due tipi.

Draft Polyline example.jpg

Polilinea definita da più punti


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Wire.svg Polilinea, o premere i tasti P e L.
  2. Selezionare il primo punto nella vista 3D, o digitare le coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  3. Selezionare un punto successivo nella vista 3D, o digitare le coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  4. Premere Esc o il pulsante Chiudi per completare l'editazione.

La polilinea può essere modificata facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare i punti in una nuova posizione o fare clic su Draft AddPoint.svg aggiungi punto o Draft DelPoint.svg rimuovi punto e quindi fare clic sul wire per aggiungere o rimuovere punti.

Unire singole linee

Se vengono selezionati più Linee collegate quando si preme il pulsante Draft Wire.svg Polilinea, esse vengono trasformate in una polilinea e si esce dal comando. Disponibile dalla versione 0.17

Note: i punti finali delle linee devono essere esattamente a contatto o non si uniscono. Se necessario, regolare manualmente le Coordinate dei punti di inizio e fine delle linee, o Agganciare i punti con la modalità Punto finale per rendere i nodi coincidenti.

Opzioni

  • Premere il tasto A o il pulsante Draft FinishLine.png Termina per finire la polilinea lasciandola aperta.
  • Premere il tasto O o il pulsante Draft CloseLine.png Chiudi per chiudere la polilinea, prciò viene aggiunto un segmento dall'ultimo punto al primo per formare una faccia. Per formare una faccia sono necessari almeno tre punti.
  • Premere il tasto W o il pulsante Draft Wipe.svg Pulisci per rimuovere i segmenti di linea già posizionati, ma continuare a editare la polilinea dall'ultimo punto.
  • Premere il tasto U o il pulsante Draft SelectPlane.svg Imposta il piano per adattare il piano di lavoro corrente all'orientamento dell'ultimo punto.
  • Premere il tasto X, o Y o Z dopo un punto per vincolare il prossimo punto sull'asse dato.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z.. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Polilinea si riavvia dopo aver terminato la polilinea in costruzione, e consente di disegnare una nuova polilinea senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva, una polilinea chiusa crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, la polilinea chiusa non crea una faccia (DATAMake Face False).
Note: la polilinea non deve essere riempita se si autointerseca , perché in questo caso non crea una faccia corretta. Se la polilinea è piena ma non è visibile alcuna forma, impostare manualmente DATAMake Face su False per vedere la polilinea.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere i tasti Ctrl+Z o premere il pulsante Draft UndoLine.png Undo per annullare l'ultimo punto.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente; i segmenti di linea già posizionati rimamgono.

Proprietà

Un oggetto Polilinea condivide tutte le proprietà di una Linea, tuttavia, la maggior parte delle proprietà ha senso solo per una Polilinea.

Dati

  • DATAStart: specifica il primo punto nel filo.
  • DATAEnd: specifica l'ultimo punto nel filo, senza contare il punto iniziale se il filo è chiuso.
  • DATAClosed: specifica se il filo è chiuso o meno. Se il filo è inizialmente aperto, questo valore è False; impostandolo su True disegna un segmento di linea per chiudere il filo. Se il filo è inizialmente chiuso, questo valore è True; impostandolo su False si rimuove l'ultimo segmento di linea e si apre il filo.
  • DATAChamfer Size: specifica la dimensione degli smussi (segmenti retti) creati agli angoli del filo.
  • DATAFillet Radius: specifica il raggio dei raccordi (segmenti di arco) creati agli angoli del filo.
  • DATAMake Face: specifica se il filo crea una faccia o no. Se è True viene creata una faccia, altrimenti solo i bordi sono considerati parte dell'oggetto. Questa proprietà funziona solo se DATAClosed è True.
Note: non impostare DATAMake Face su True se il filo si interseca, poiché non crea una faccia corretta.
  • DATASubdivisions: specifica il numero di nodi interni in ciascun segmento del filo. Disponibile dalla versione 0.16
  • DATALength: (sola lettura) specifica la lunghezza dell'intero filo.

Vista

  • VIEWEnd Arrow: se è True viene visualizzato un simbolo all'ultimo punto del wire, quindi può essere usato come una linea di annotazione.
  • VIEWArrow Size: specifica la dimensione del simbolo visualizzato alla fine del wire.
  • VIEWArrow Type: specifica il tipo di simbolo visualizzato alla fine del filo, che può essere "Dot", "Circle", "Arrow", o "Tick".
  • VIEWPattern: specifica un tipo di Campitura con cui riempire la faccia del filo chiuso. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione della Campitura.

Script

Vedere anche: API Draft e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento DWire può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Wire = makeWire(pointslist, closed=False, placement=None, face=None, support=None)
Wire = makeWire(Part.Wire, closed=False, placement=None, face=None, support=None)
  • Crea un oggetto Wire con l'elenco di punti indicato, pointslist.
    • Ogni punto nella lista è definito dal suo FreeCAD.Vector, con unità in millimetri.
    • In alternativa, l'input può essere una Part.Wire, da cui vengono estratti i punti.
  • Se closed è True, o se il primo e l'ultimo punto coincidono, la polilinea è chiusa.
  • Se viene dato un placement esso viene usato; altrimenti la forma viene creata nell'origine.
  • Se face è True e la polilinea è chiusa, diventa una faccia e appare riempita.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(2000, 0, 0)

Wire1 = Draft.makeWire([p1, p2, p3], closed=True)
Wire2 = Draft.makeWire([p1, 2*p3, 1.3*p2], closed=True)
Wire3 = Draft.makeWire([1.3*p3, p1, -1.7*p2], closed=True)
Arrow-left.svg Draft Line.svg Linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Raccordo Draft Fillet.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Fillet.svg Raccordo Pagina precedente:
Pagina successiva: Arco Draft Arc.svg Arrow-right.svg

Draft Circle.svg Cerchio

Posizione nel menu
Draft → Cerchio
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
C I
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Arco, Ellisse
Macro CirclePlus


Descrizione

Crea un cerchio nel piano di lavoro. Si può definire il cerchio inserendo due punti, il centro, il raggio, oppure selezionando le tangenti, oppure con qualsiasi combinazione di questi elementi. Il cerchio assume il tipo di linea e il colore impostati in precedenza nella barra di Draft.

Questo strumento funziona allo stesso modo dello strumento Arco, tranne per il fatto che crea una circonferenza completa. Per disegnare un'ellisse usare Ellisse.

Draft Circle example.jpg

Cerchio definito da due punti


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Circle.png Cerchio, o premere i tasti C e I
  2. Selezionare un primo punto nella vista 3D per stabilire il centro, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto
  3. Selezionare un secondo punto nella vista 3D, o introdurre il valore del raggio.

Il cerchio può essere modificato facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare il il centro e il raggio in una nuova posizione.

Il cerchio può essere trasformato in un arco dopo la creazione, impostando le proprietà del primo angolo e dell'ultimo angolo su valori diversi.

Opzioni

  • L'uso principale dello strumento cerchio è selezionando due punti, il centro e un punto sulla circonferenza.
    • Premendo Alt, si può selezionare una tangente invece di selezionare un punto. È quindi possibile costruire diversi tipi di cerchi selezionando una, due o tre tangenti.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Cerchio si riavvia dopo aver terminato il cerchio in costruzione, e consente di disegnare un nuovo cerchio senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva, il cerchio crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, il cerchio non crea una faccia (DATAMake Face False).
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Un oggetto Cerchio condivide tutte le proprietà di un Arco, ma alcune proprietà hanno senso solo per il cerchio.

Dati

  • DATAFirst Angle: specifica l'angolo iniziale del cerchio; normalmente 0°.
  • DATALast Angle: specifica l'angolo finale del cerchio; normalmente 0°.
  • DATARadius: specifica il raggio del cerchio.
  • DATAMake Face: specifica se il Cerchio crea una faccia o no. Se è True viene creata una faccia, altrimenti solo la circonferenza è considerata parte dell'oggetto. Questa proprietà funziona solo se la forma è una circonferenza completa.
Per essere un cerchio completo DATAFirst Angle e DATALast Angle devono avere lo stesso valore; altrimenti, viene visualizzato un Arco. I valori 0° e 360° non sono considerati uguali, quindi se si utilizzano questi due valori, il cerchio non forma una faccia.

Vista

  • VIEWPattern: specifica un tipo di Campitura con cui riempire la faccia del cerchio. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione della Campitura.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Cerchio può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Circle = makeCircle(radius, placement=None, face=None, startangle=None, endangle=None, support=None)
Circle = makeCircle(Part.Edge, placement=None, face=None, startangle=None, endangle=None, support=None)
  • Crea un oggetto Circle dal dato radius in millimetri.
    • radius può anche essere un Part.Edge, di cui l'attributo Curve deve essere un Part.Circle.
  • Se viene dato un placement esso viene usato; altrimenti la forma viene creata all'origine.
  • Se face è True e il cerchio è chiuso, diventa una faccia e appare riempita.
  • Se startangle e endangle sono dati in gradi e hanno valori diversi, sono usati e l'oggetto appare come un Arco.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Circle1 = Draft.makeCircle(200)

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
p2 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
place2 = FreeCAD.Placement(p2, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 0))
Circle2 = Draft.makeCircle(500, placement=place2)

p3 = FreeCAD.Vector(-1000, -1000, 0)
place3 = FreeCAD.Placement(p3, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 0))
Circle3 = Draft.makeCircle(750, placement=place3)
Arrow-left.svg Draft Fillet.svg Raccordo Pagina precedente:
Pagina successiva: Arco Draft Arc.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Circle.svg Cerchio Pagina precedente:
Pagina successiva: Arco da 3 punti Draft Arc 3Points.svg Arrow-right.svg

Draft Arc.svg Arco

Posizione nel menu
Draft → Arco
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
A R
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Circonferenza, Ellipse


Descrizione

Crea un arco nel piano di lavoro. Si può definire l'arco inserendo quattro punti, il centro, il raggio, il primo punto e l'ultimo punto, oppure selezionando le tangenti, oppure con qualsiasi combinazione di questi elementi. L'arco assume il tipo di linea e il colore impostati in precedenza nella barra di Draft.

Questo strumento funziona allo stesso modo dello strumento Cerchio, ma aggiunge angoli di inizio e fine. Per disegnare un arco ellittico usare Ellisse. Si può anche approssimare un arco circolare usando gli strumenti BSpline e Curva di Bezier.

Draft Arc example.jpg

Arco definito da quattro punti: centro, raggio, punto iniziale dell'arco e punto finale dell'arco.


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Arc.png Arco, o premere i tasti A e R
  2. Selezionare un primo punto nella vista 3D per stabilire il centro, oppure digitare le sue coordinate poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  3. Selezionare un secondo punto nella vista 3D, o introdurre il valore del raggio.
  4. Selezionare un terzo punto nella vista 3D, o introdurre l'angolo iniziale
  5. Selezionare un quarto punto nella vista 3D, o introdurre l'angolo di apertura

L'arco può essere modificato facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare il punto centrale in una nuova posizione.

L'arco può essere trasformato in un cerchio dopo la creazione, impostando le proprietà del primo angolo e dell'ultimo angolo sullo stesso valore.

Opzioni

  • L'uso principale dello strumento arco è selezionando quattro punti: il centro, un punto sulla circonferenza, l'inizio dell'arco e la sua fine.
    • Premendo Alt, si può selezionare una tangente invece diselezionare un punto, per definire il cerchio di base dell'arco. È quindi possibile costruire diversi tipi di cerchi selezionando una, due o tre tangenti.
  • La direzione dell'arco dipende dal movimento che si sta facendo con il mouse. Se si inizia il movimento in senso orario dopo aver inserito il terzo punto, l'arco va in senso orario. Per andare in senso antiorario, spostare semplicemente il mouse indietro sul terzo punto, finché l'arco inizia a disegnare nell'altra direzione.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Arco si riavvia dopo aver terminato l'arco in costruzione, e consente di disegnarne un nuovo arco senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Un oggetto Arco condivide tutte le proprietà di un Cerchio, ma alcune proprietà hanno senso solo per il cerchio.

Dati

  • DATAFirst Angle: specifica l'angolo del primo punto dell'arco.
  • DATALast Angle: specifica l'angolo dell'ultimo punto dell'arco.
  • DATARadius: specifica il raggio dell'arco.
  • DATAMake Face: specifica se l'arco crea una faccia o no. Questa proprietà funziona solo se la forma è un cerchio completo.
Per fare un arco un cerchio completo impostare DATAFirst Angle e DATALast Angle allo stesso valore. I valori 0° e 360° non sono considerati uguali, quindi se si utilizzano questi due valori, il cerchio non forma una faccia.

Vista

  • VIEWPattern: specifica un tipo di Campitura con cui riempire la faccia dell'arco. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione della Campitura.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Arco può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la stessa funzione per creare cerchi, con argomenti aggiuntivi. Vedi le informazioni in Cerchio.

Esempio:

import Draft

Arc1 = Draft.makeCircle(200, startangle=0, endangle=90)
Arc2 = Draft.makeCircle(500, startangle=20, endangle=160)
Arc3 = Draft.makeCircle(750, startangle=-30, endangle=-150)
Arrow-left.svg Draft Circle.svg Cerchio Pagina precedente:
Pagina successiva: Arco da 3 punti Draft Arc 3Points.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Arc.svg Arco Pagina precedente:
Pagina successiva: Poligono Draft Polygon.svg Arrow-right.svg

Draft Ellipse.svg Ellisse

Posizione nel menu
Draft → Ellisse
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
E L
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Circonferenza, Arco


Descrizione

Crea nel corrente piano di lavoro una ellisse inscritta in un rettangolo. Per definire il rettangolo di contenimento inserire due vertici opposti. L'ellisse assume il tipo di linea e il colore impostati in precedenza nella barra di Draft.

Questo strumento può essere utilizzato anche per creare archi ellittici specificando l'angolo di inizio e di fine. Per creare cerchi e archi circolari usare gli strumenti Cerchio e Arco. Si può anche approssimare un arco ellittico o circolare usando gli strumenti B-spline e Curva di Bezier.

Draft ellipse example.jpg

Ellisse definita dagli angoli del rettangolo


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Ellipse.png Ellisse, o premere i tasti E e poi L.
  2. Selezionare un primo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  3. Selezionare un secondo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.

L'ellisse può essere trasformata in un arco ellittico dopo la creazione, impostando le proprietà del primo angolo e dell'ultimo angolo su valori diversi..

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Ellisse si riavvia dopo aver terminato la figura in costruzione, e consente di disegnare una nuova ellisse senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva, l'ellisse chiusa crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, l'ellisse chiusa non crea una faccia (DATAMake Face False).
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Un oggetto Ellisse condivide tutte le proprietà di un Cerchio, ma alcune proprietà hanno senso solo per l'ellisse.

Dati

  • DATAFirst Angle: specifica l'angolo del primo punto dell'ellisse; normalmente 0°.
  • DATALast Angle: specifica l'angolo dell'ultimo punto dell'ellisse; normalmente 0°.
  • DATAMajor Radius: specifica il raggio maggiore dell'ellisse.
  • DATAMinor Radius: specifica il raggio minore dell'ellisse.
Se entrambi i raggi hanno lo stesso valore, l'ellisse ha lo stesso aspetto di un Cerchio.
  • DATAMake Face: specifica se l'ellisse crea una faccia o no. Se è True viene creata una faccia, altrimenti solo il perimetro è considerato parte dell'oggetto. Questa proprietà funziona solo se la forma è un'ellisse completa.
Per avere un'ellisse completa le proprietà DATAFirst Angle e DATALast Angle devono avere lo stesso valore; in caso contrario, viene visualizzato un arco ellittico. I valori 0° e 360° sono considerati uguali.

Vista

  • VIEWPattern: specifica un Modello di disegno con cui riempire la faccia della forma. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione del Modello di disegno.

Lo strumento Ellisse può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Ellipse = makeEllipse(majradius, minradius, placement=None, face=True, support=None)
  • Crea un oggetto Ellipse dai dati di (majradius) e (minradius) in millimetri.
    • Il valore più grande viene utilizzato per il raggio maggiore (asse X) se non viene fornito nessun altro posizionamento.
  • Se viene dato un placement, esso viene utilizzato; altrimenti la forma viene creata all'origine.
  • Se face è True, l'ellisse crea una faccia, cioè appare riempita.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Ellipse1 =  Draft.makeEllipse(3000, 200)
Ellipse2 =  Draft.makeEllipse(700, 1000)

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
p3 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
place3 = FreeCAD.Placement(p3, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 90))

Ellipse3 =  Draft.makeEllipse(700, 1000, placement=place3)
Arrow-left.svg Draft Arc.svg Arco Pagina precedente:
Pagina successiva: Poligono Draft Polygon.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Ellipse.svg Ellisse Pagina precedente:
Pagina successiva: Rettangolo Draft Rectangle.svg Arrow-right.svg

Draft Polygon.svg Poligono

Posizione nel menu
Draft → Poligono
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
P G
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Cerchio


Descrizione

Lo strumento Poligono crea un poligono regolare inscritto in una circonferenza selezionando due punti, il centro e il raggio. Il poligono assume il tipo di linea e il colore impostati nella barra di Draft.

Draft polygon example.jpg

Poligono regolare definito dal punto centrale e dal raggio


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Polygon.png Poligono, o premere i tasti P e poi G.
  2. Definire il numero di lati desiderato nella finestra di dialogo delle opzioni.
  3. Selezionare un primo punto nella vista 3D per stabilire il centro, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto.
  4. Fare clic su un altro punto nella vista 3D o digitare un valore di raggio per definire il raggio del poligono.

Il poligono può essere modificato facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare il il centro e il raggio in una nuova posizione.

Il poligono viene creato inscritto in un cerchio di raggio specificato; dopo la creazione può essere convertito in circoscritto cambiando la proprietà della sua modalità di disegno.

Dopo la creazione può anche essere cambiato il numero di lati del poligono cambiando la sua proprietà numero facce.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Poligono si riavvia dopo aver terminato la forma in costruzione, e consente di disegnare un nuovo poligono senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva, il poligono crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, il poligono non crea una faccia (DATAMake Face False).
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Dati

  • DATARadius: specifica il raggio del cerchio che definisce il poligono.
  • DATADraw Mode: specifica se il poligono è inscritto in un cerchio o circoscritto attorno a un cerchio.
  • DATAFaces Number: specifica il numero di lati del poligono.
  • DATAChamfer Size: specifica la dimensione degli smussi (segmenti retti) creati agli angoli del poligono.
  • DATAFillet Radius: specifica il raggio dei raccordi (segmenti di arco) creati agli angoli del poligono.
  • DATAMake Face: specifica se la forma è una faccia o no. Se è True viene creata una faccia, altrimenti solo il perimetro è considerato parte dell'oggetto.

Vista

  • VIEWPattern: specifica un Modello con cui riempire la faccia del poligono. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione del Modello.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Poligono può essere usato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Polygon = makePolygon(nfaces, radius=1, inscribed=True, placement=None, face=None, support=None)
  • Crea un oggetto Polygon con il dato numero di lati (nfaces), e basato su un cerchio di radius in millimettri.
  • Se inscribed è True, il poligono è inscritto nel cerchio, altrimenti è circoscritto.
    • Uno dei vertici del poligono giace sull'asse X se non viene assegnato nessun altro posizionamento.
  • Se è dato un placement, esso viene usato; altrimenti la forma viene creata all'origine.
  • Se face è True, la forma crea una faccia, cioè appare riempita.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Polygon1 = Draft.makePolygon(4, radius=500)
Polygon2 = Draft.makePolygon(5, radius=750)

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
p3 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
place3 = FreeCAD.Placement(p3, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 90))

Polygon3 = Draft.makePolygon(6, radius=1450, placement=place3)
Arrow-left.svg Draft Ellipse.svg Ellisse Pagina precedente:
Pagina successiva: Rettangolo Draft Rectangle.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Polygon.svg Poligono Pagina precedente:
Pagina successiva: Testo Draft Text.svg Arrow-right.svg

Draft Rectangle.svg Rettangolo

Posizione nel menu
Draft → Rettangolo
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
R E
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Ellisse, Cubo


Descrizione

Lo strumento Rettangolo crea un rettangolo selezionando due punti. Usa il tipo di linea e il colore impostati nella barra di Draft.

È possibile aggiungere facoltativamente uno smusso di 45 gradi o un raccordo circolare a ogni angolo del rettangolo e dividere il rettangolo in una serie di righe e colonne di uguale dimensione.

Draft Rectangle example.jpg

Rettangolo definito da due vertici opposti


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Rectangle.png Rettangolo, o premere i tasti R e poi E.
  2. Selezionare un primo vertice nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto.
  3. Fare clic su un altro punto sulla vista 3D opposto al primo o digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto.
Il secondo punto non deve essere vincolato agli assi X, Y o Z, altrimenti il rettangolo risultante non è corretto.

Il Rettangolo può essere modificato facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare i vertici in una nuova posizione.

La lunghezza e la larghezza del rettangolo possono essere cambiate dopo la creazione cambiando le sue proprietà.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Rettangolo si riavvia dopo aver terminato la figura in costruzione, e consente di disegnare un nuovo rettangolo senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva, il rettangolo crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, il rettangolo non crea una faccia (DATAMake Face False).
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Dati

  • DATALength: specifica la lunghezza della forma nella direzione dell'asse X.
  • DATAHeight: specifica la larghezza della forma nella direzione dell'asse Y.
  • DATAChamfer Size: specifica la lunghezza in diagonale di uno smusso a 45° in ogni angolo del rettangolo.
  • DATAFillet Radius: specifica il raggio di un raccordo a 90° ad ogni angolo del rettangolo.
  • DATARows: specifica il numero di righe di uguale dimensione in cui è suddivisa la forma originale; per impostazione predefinita, 1 riga.
  • DATAColumns: specifica il numero di colonne di uguale dimensione in cui è suddivisa la forma originale; per impostazione predefinita, 1 colonna.
  • DATAMake Face: specifica se la forma crea una faccia o no. Se è True viene creata una faccia, altrimenti solo il perimetro è considerato parte dell'oggetto.

View

  • VIEWPattern: specifica un Modello di disegno con cui riempire la faccia della forma. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione del Modello di disegno.
  • VIEWTexture Image: specifica il percorso di un file immagine da mappare sulla faccia della forma. Cancellando questa proprietà si rimuove l'immagine.
Il rettangolo dovrebbe avere le stesse proporzioni dell'immagine per evitare distorsioni nella mappatura.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Rettangolo può essere usato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Rectangle = makeRectangle(length, height, placement=None, face=None, support=None)
  • Crea un oggetto Rectangle con length nella direzione X e height in direzione Y, con le unità in millimetri.
    • La lunghezza è parallela all'asse X se non è indicato nessun altro posizionamento.
  • Se viene dato un placement, esso viene utilizzato; altrimenti la forma viene creata all'origine.
  • Se face è True, la forma crea una faccia, cioè appare riempita.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Rectangle1 = Draft.makeRectangle(4000, 1000)
Rectangle2 = Draft.makeRectangle(1000, 4000)

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
p3 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
place3 = FreeCAD.Placement(p3, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 45))

Rectangle3 = Draft.makeRectangle(3500, 250, placement=place3)
Arrow-left.svg Draft Polygon.svg Poligono Pagina precedente:
Pagina successiva: Testo Draft Text.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Rectangle.svg Rettangolo Pagina precedente:
Pagina successiva: Quotatura Draft Dimension.svg Arrow-right.svg

Draft Text.svg Testo

Posizione nel menu
Draft → Testo
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
T E
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Etichetta, Forma da testo


Descrizione

Lo strumento Testo inserisce una casella di testo su più righe in un determinato punto. Usa il tipo di linea e il colore impostati nella barra di Draft.

Per creare un'etichetta di testo con una linea guida e una freccia usare Etichetta. Per creare testo solido o lettere 3D usare Forma da testo con Estrusione di Part.

Draft Text example.png

Per posizionare una casella di testo basta un singolo punto


Attenzione: I testi creati con la versione 0.18 non sono retrocompatibili, quindi eseguire il backup del proprio lavoro se si prova ad aprire con versioni precedenti i file creati con la 0.18.

Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Text.png Testo, o premere i tasti T e poi E.
  2. Selezionare un punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto.
  3. Immettere il testo desiderato, premendo Invio tra ogni riga.
  4. Premere due volte Invio per completare l'operazione.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si digita il testo per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • PremereInvio o ↓ freccia in giù per inserire una nuova riga di testo.
  • Premere ↑ freccia in su per modificare la riga di testo precedente.
  • Premere due volte Invio o ↓ freccia in giù per finire di editare il testo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

Dati

  • DATAText: specifica il contenuto del blocco di testo come un elenco di stringhe; ogni elemento dell'elenco separato da una virgola indica una nuova riga.
  • DATAPosition: specifica il punto base della prima riga del blocco di testo.
  • DATAAngle: specifica la rotazione della linea di base della prima riga del blocco di testo.
  • DATAAxis: specifica l'asse da utilizzare per la rotazione.

Vista

  • VIEWDisplay Mode: se è "3D text" il testo è allineato agli assi della scena, inizialmente situati sul piano XY; se è "2D text", il testo è sempre rivolto verso la fotocamera.
  • VIEWFont Name: specifica il carattere da utilizzare per disegnare il testo. Può essere il nome di un carattere, ad esempio "Arial", uno stile predefinito come "sans", "serif" o "mono", una famiglia come "Arial,Helvetica,sans" o un nome con uno stile come "Arial:Bold". Se nel sistema non trova il font specificato, ne utilizza uno generico.
  • VIEWFont Size: specifica la dimensione delle lettere. Se l'oggetto testo viene creato nella vista ad albero ma non è visibile alcun testo, aumentare la dimensione del testo fino a renderlo visibile.
  • VIEWJustification: specifica se il testo è allineato a sinistra, a destra o al centro del punto base.
  • VIEWLine Spacing: specifica lo spazio tra le righe di testo.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Testo può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Text = makeText(stringlist, point=Vector(0,0,0), screen=False)
  • Crea un oggetto Text, nel point definito da un FreeCAD.Vector.
  • stringlist è una stringa o un elenco di stringhe; se si tratta di una lista, ogni elemento viene visualizzato nella sua propria riga.
  • Se screen è True, il testo è sempre rivolto verso la direzione della vista della telecamera, altrimenti si allinea con gli assi della scena e giace sul piano XY.

Il posizionamento del Text può essere cambiato sovrascrivendo il suo attributo Placement, o sovrascrivendo singolarmente i suoi attributi Placement.Base e Placement.Rotation.

Le proprietà di visualizzazione di Text possono essere cambiate sovrascrivendo i suoi attributi; per esempio, sovrascrivendo ViewObject.FontSize con le nuove dimensioni in millimetri.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
t1 = "This is a sample text"

p2 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
t2 = ["First line", "second line"]

Text1 = Draft.makeText(t1, point=p1)
Text2 = Draft.makeText(t2, point=p2)
Text1.ViewObject.FontSize = 200
Text2.ViewObject.FontSize = 200

p3 = FreeCAD.Vector(-1000, -500, 0)
t3 = ["Upside", "down"]

Text3 = Draft.makeText(t3, point=p3)
Text3.ViewObject.FontSize = 200

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
place3 = FreeCAD.Placement(p3, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 175))
Text3.Placement = place3

Text4 = Draft.makeText(t3, point=p3)
Text4.ViewObject.FontSize = 200
Text4.Placement.Rotation = FreeCAD.Rotation(ZAxis, -30)
Arrow-left.svg Draft Rectangle.svg Rettangolo Pagina precedente:
Pagina successiva: Quotatura Draft Dimension.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Text.svg Testo Pagina precedente:
Pagina successiva: BSpline Draft BSpline.svg Arrow-right.svg

Draft Dimension.svg Quota

Posizione nel menu
Draft → Quota
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
DI
Introdotto nella versione
0.8
Vedere anche
Inverti la direzione delle quote, TechDraw


Descrizione

Lo strumento Quota crea un oggetto che misura e visualizza la distanza tra due punti; un terzo punto specifica la posizione della linea di quota.

Lo strumento può misurare bordi o linee direttamente collegate a corpi solidi; se il corpo cambia, la dimensione si aggiorna automaticamente. Lo strumento può anche misurare un diametro o raggio di curvatura come quelli prodotti da Arco, o dalle operazioni Raccordo di Part, Raccordo di Schizzo e Raccordo di PartDesign.

La dimensione risultante viene posizionata nella vista 3D ed è considerata un oggetto Draft. Questo oggetto può essere visualizzato in una pagina di TechDraw utilizzando gli strumenti Vista Draft o Vista Arch. In alternativa, TechDraw ha i propri strumenti per visualizzare le dimensioni, ad esempio Lunghezza e Raggio; però, questi strumenti sono pensati per preparare disegni tecnici, quindi creano le quote solo nella pagina di disegno e non nella vista 3D.

Screenshot Draft Dimension.jpg

Dimensione definita da tre punti.


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Dimension.png Quota, o premere i tasti D e poi I.
  2. Selezionare un primo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto.
  3. Selezionare un secondo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto. I primi due punti definiscono la distanza misurata.
  4. Selezionare un terzo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto. Il punto finale definisce la posizione della linea di misura.

La Dimensione può essere modificata facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare i punti in una nuova posizione.

I punti di misurazione possono essere modificati dopo la creazione cambiando le proprietà di inizio e fine.

La posizione della linea di misura può anche essere cambiata dopo la creazione cambiando la sua proprietà direzione.

Tipi di quotature disponibili

Rilasciare il modificatore (Alt o Maiusc) dopo aver scelto un punto o un bordo.

  • Dimensioni lineari: tenere premuto il tasto Alt, o cliccare sul pulsante View-select.svg seleziona bordo, e scegliere un bordo dritto, quindi scegliere un secondo punto per disegnare la linea di quota parallela a quel bordo.
Nota: si può anche preselezionare il bordo prima di chiamare lo strumento.
  • Dimensioni orizzontali e verticali: scegliere un punto, poi scegliere un secondo punto, quindi tenere premuto il tasto Maiusc e spostare il puntatore orizzontalmente o verticalmente, quindi scegliere un terzo punto per tracciare la linea di quota parallela all'asse X o all'asse Y.
Nota 1: fare clic e tenere premuto Maiusc e spostare il puntatore in diverse direzioni fino a quando la linea di quota si allinea all'asse desiderato. Facendo clic su Maiusc mentre il puntatore è lontano dal primo punto di solito la quota si allinea all'asse X; se il puntatore è vicino al primo punto, di solito la dimensione si allinea all'asse Y.
Nota 2: invece di scegliere due punti, scegliere un bordo mentre si tiene premuto Alt.
  • Dimensioni diametro: tenere premuto il tasto Alt e scegliere un bordo curvo, quindi scegliere un secondo punto per disegnare la linea di quota.
    • Dimensioni raggio: tenere premuto il tasto Alt e scegliere un bordo curvo, quindi tenere premuto il tasto Maiusc e scegliere un secondo punto per disegnare la linea di quota.
  • Dimensioni angolari: tenere premuto il tasto Alt e poi scegliere due bordi diritti, quindi scegliere un punto tra i due bordi per visualizzare un angolo acuto o ottuso, o altrove per mostrare un angolo supplementare o complementare.
Nota: l'angolo visualizzato dipende in gran parte dalla posizione originale dei bordi selezionati. Se si desidera visualizzare una particolare angolazione, potrebbe essere necessario aggiungere delle Linee ausiliari che si estendono dai bordi originali e misurare queste estensioni.

Nota: preselezionando un bordo o selezionandolo con Alt o con View-select.svg seleziona bordo, la dimensione diventa parametrica, cioè, ricorda a quale bordo è vincolata. Se in seguito i punti finali di quel bordo si spostano, la dimensione li segue e aggiorna la misura visualizzata.

Opzioni

  • Premere il tasto X, o Y o Z dopo un punto per vincolare il punto successivo su un dato asse.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z.. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Quota si riavvia dopo aver terminato la quota in costruzione, e consente di disegnare una nuova quota senza premere nuovamente il pulsante dello strumento; le dimensioni successive iniziano dal punto finale della dimensione precedente e condividono la stessa linea base.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo, e per passare tra le modalità di diametro e raggio.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente, e finire le dimensioni "continue"; le dimensioni già posizionate rimangono.

Proprietà

Dati

  • DATAStart: specifica il punto iniziale della distanza da misurare.
  • DATAEnd: specifica il punto finale della distanza da misurare.
  • DATADimline: specifica un punto attraverso il quale la linea di quota deve passare.
  • DATADistance: (sola lettura) indica la lunghezza misurata.
  • DATADiameter: se è True visualizza una dimensione diametro; altrimenti visualizza una dimensione raggio; questa proprietà funziona solo se la quota è collegata ad un arco circolare.

Vista

  • VIEWExt Lines: specifica la lunghezza massima delle linee di estensione che vanno dai punti di misurazione alla linea di quota.
  • VIEWExt Overshoot: specifica la lunghezza aggiuntiva delle linee di estensione oltre la linea di quota.
  • VIEWDim Overshoot: specifica la lunghezza aggiuntiva aggiunta alla linea di quota.
  • VIEWArrow Size: specifica la dimensione del simbolo visualizzato alle estremità della linea di quota.
  • VIEWArrow Type: specifica il tipo di simbolo visualizzato alle estremità della linea di quota, che può essere "Dot", "Circle", "Arrow", o "Tick".
  • VIEWFlip Arrows: specifica se capovolgere l'orientamento dei simboli alle estremità della linea di quota; funziona solo se i simboli sono frecce.
  • VIEWFont Name: specifica il carattere da utilizzare per disegnare il testo. Può essere il nome di un carattere, ad esempio "Arial", uno stile predefinito come "sans", "serif" o "mono", una famiglia come "Arial,Helvetica,sans" o un nome con uno stile come "Arial:Bold". Se nel sistema non trova il font specificato, ne utilizza uno generico.
  • VIEWFont Size: specifica la dimensione delle lettere. Se l'oggetto testo viene creato nella vista ad albero ma non è visibile alcun testo, aumentare la dimensione del testo fino a renderlo visibile.
  • VIEWFlip Text: specifica se capovolgere l'orientamento del testo che indica la misura.
  • VIEWText Position: specifica la posizione del testo in coordinate assolute, riferito all'origine (0,0,0); lasciare questa proprietà al valore predefinito (0,0,0) per visualizzare il testo accanto alla linea di quota.
  • VIEWText Spacing: specifica lo spazio tra il testo e la linea di quota.
  • VIEWOverride: specifica un testo personalizzato da visualizzare al posto della misura effettiva. Usare la stringa $dim all'interno del testo per visualizzare il valore della misura.
  • VIEWDecimals: specifica il numero di posizioni decimali da visualizzare nella misura.
  • VIEWShow Unit: se è True l'unità viene visualizzata accanto al valore numerico della misura.
  • VIEWUnit Override: specifica un'unità in cui esprimere la misura, per esempio, "km", "m", "cm", "mm", "mi", "ft", "in"; lasciare vuota questa proprietà per utilizzare le unità predefinite. Disponibile dalla versione 0.17

Script

Vedere anche: API Draft e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Dimension può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Dimension = makeDimension(p1, p2, p3=None, p4=None)

Esistono vari modi per richiamare questa funzione, a seconda degli argomenti passati:

Dimension = makeDimension(p1, p2, p3=None)
Dimension = makeDimension(object, i1, i2, p4=None)
Dimension = makeDimension(object, i1, mode, p4=None)
  • Crea una Dimension lineare misurando la distanza tra i punti p1 e p2.
  • Crea una Dimension lineare collegata a un object, misurando la distanza tra i suoi vertici indicizzati i1 e i2.
  • Crea una Dimension circolare collegata a un object, con l'indice i1 del bordo curvo da misurare, e mode che può essere un "radius" o un "diameter" per specificare il tipo di dimensione.
    • p3 nel primo caso, e p4 negli altri due, specifica un punto facoltativo attraverso il quale deve passare la linea di quota.
    • Tutti i punti sono definiti dai loro FreeCAD.Vector.

Per creare una quota angolare utilizzare la seguente funzione:

Dimension = makeAngularDimension(center, angles, p3, normal=None)
Dimension = makeAngularDimension(center, [angle1, angle2], p3, normal=None)
  • Crea una Dimension angolare da un punto center, una lista angles con due elementi, e il punto p3 attraverso il quale deve passare l'arco.
    • Se angle1 > angle2, l'angolo visualizzato è la differenza angle1 - angle2; altrimenti, viene visualizzato l'angolo di implementazione, 360 - (angle2 - angle1).
    • Gli angoli dovrebbero essere dati in radianti; per convertire gli angoli espressi in gradi si può usare la funzione math.radians().

Le proprietà di visualizzazione di Dimension possono essere cambiate sovrascrivendo i suoi attributi; per esempio, sovrascrivendo ViewObject.FontSize con le nuove dimensioni in millimetri.

Esempio:

import math, FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(-2500, 0, 0)
Dimension1 = Draft.makeDimension(p1, p2, p3)
Dimension1.ViewObject.FontSize = 200

Polygon = Draft.makePolygon(3, radius=1000)
p4 = FreeCAD.Vector(-2000, 1500, 0)
Dimension2 = Draft.makeDimension(Polygon, 1, 2, p4)
Dimension2.ViewObject.FontSize = 200

center = FreeCAD.Vector(2000, 0, 0)
p5 = FreeCAD.Vector(3000, 1000, 0)
angle1 = math.radians(45)
angle2 = math.radians(10)
Dimension3 = Draft.makeAngularDimension(center, [angle1, angle2], p5)
Dimension3.ViewObject.FontSize = 200

Dimension4 = Draft.makeAngularDimension(center, [angle2, angle1], p5*1.2)
Dimension4.ViewObject.FontSize = 200

Link

Arrow-left.svg Draft Text.svg Testo Pagina precedente:
Pagina successiva: BSpline Draft BSpline.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Dimension.svg Quotatura Pagina precedente:
Pagina successiva: Punto Draft Point.svg Arrow-right.svg

Draft BSpline.svg B-spline

Posizione nel menu
Draft → B-spline
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
B S
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Polilinea, Curva di Bezier


Descrizione

Lo strumento B-spline crea una linea flessibile, passante per i punti selezionati nel piano di lavoro corrente. La B-spline assume il tipo di linea e il colore impostati nella barra di Draft.

Lo strumento B-spline si comporta come lo strumento Polilinea, tranne che ciascuno dei suoi tratti è curvo invece di essere un segmento retto. Per convertire tra un tipo l'altro usare Polilinea in B-spline.

Lo strumento B-spline specifica i punti esatti attraverso i quali deve passare la curva; invece lo strumento Curva di Bezier usa i punti di controllo per definire l'andamento della curva. Per creare curve circolari o ellittiche esatte, usare Arco e Ellisse.

Draft bspline example.jpg

S-pline definita da più punti


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft BSpline.png B-spline, o premere i tasti B e poi S.
  2. Selezionare il primo punto nella vista 3D, o digitare le coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  3. Selezionare un altro punto nella vista 3D, o digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  4. Premere Esc o il pulsante Close per completare l'editazione.

La B-spline può essere modificata facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero o premendo il pulsante Draft Edit.svg Modifica. Quindi si può spostare i punti in una nuova posizione o fare clic su Draft AddPoint.svg aggiungi punto o Draft DelPoint.svg rimuovi punto e quindi fare clic sul tracciato per aggiungere o rimuovere punti.

Opzioni

  • Premere il tasto A o il pulsante Draft FinishLine.png Termina pulsante per terminare la spline, lasciandola aperta.
  • Premere il tasto O o il pulsante Draft CloseLine.png Chiudi per chiudere la spline, questo aggiuge una curva dall'ultimo punto al primo per formare una faccia. Sono necessari almeno tre punti per formare una faccia.
  • Premere il tasto W o il pulsante Draft Wipe.svg Pulisci per rimuovere i tratti di curva già posizionati, ma continuare a creare la spline dall'ultimo punto.
  • Premere il tasto U o il pulsante Draft SelectPlane.svg Imposta il piano per posizionare il piano di lavoro corrente nell'orientamento dell'ultimo punto.
  • Premere il tasto X, o Y o Z dopo un punto per vincolare il successivo punto sul dato asse.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto R oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativo". Se la modalità relativo è attiva, le coordinate del punto successivo sono relative all'ultimo; in caso contrario, sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere il tasto T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento B-spline si riavvia dopo aver terminato la B-spline in costruzione, e consente di disegnare una nuova B-spline senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto L oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità riempito. Se la modalità di riempimento è attiva una spline chiusa crea una faccia piena (DATAMake Face True); in caso contrario, la spline chiusa non crea una faccia (DATAMake Face False).
Nota: la spline non deve essere riempita se si autointerseca, in quanto non crea una faccia corretta. Se la spline è piena ma non è visibile nessuna forma, impostare manualmente DATAMake Face su False per vedere la spline.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si disegna per vincolare il punto successivo in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere Ctrl+Z o il pulsante Draft UndoLine.png Undo per annullare l'ultimo punto.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente; i tratti di linea già posizionati rimamgono.

Proprietà

Un oggetto B-spline condivide tutte le proprietà di una Polilinea, però, alcune proprietà hanno senso solo per una Polilinea.

Dati

  • DATAClosed: specifica se la spline è chiusa o no. Se la spline è inizialmente aperta, questo valore è False; impostandolo su True viene disegnato un tratto di curva per chiudere la spline. Se la spline è inizialmente chiusa, questo valore è True; impostandolo su False si rimuove l'ultimo segmento di curva e si apre la spline.
  • DATAMake Face: specifica se la spline crea o no una faccia. Se è True crea una faccia, altrimenti solo il perimetro è considerato parte dell'oggetto. Questa proprietà funziona solo se DATAClosed è True.
Nota: non impostare DATAMake Face su True se la spline si autointerseca, poiché non crea una faccia corretta.
  • DATAParameterization: influenza la forma della B-spline.

Vista

  • VIEWArrow Size: specifica la dimensione del simbolo visualizzato alla fine della spline.
  • VIEWArrow Type: specifica il tipo di simbolo visualizzato alla fine della spline, che può essere "Dot", "Circle", "Arrow", o "Tick".
  • VIEWEnd Arrow: specifica se mostrare il simbolo nell'ultimo punto della spline, in modo che possa essere usata come una linea di annotazione.
  • VIEWPattern: specifica un tipo di Campitura con cui riempire la faccia della spline chiusa. Questa proprietà funziona solo se DATAMake Face è True, e se VIEWDisplay Mode è "Flat Lines".
  • VIEWPattern Size: specifica la dimensione della Campitura.

Script

Vedere anche: API Draft e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento B-spline può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

BSpline = makeBSpline(pointslist, closed=False, placement=None, face=None, support=None)
BSpline = makeBSpline(Part.Wire, closed=False, placement=None, face=None, support=None)
  • Crea un oggetto BSpline dalla lista di punti fornita da pointslist.
    • Ogni punto nella lista è definito dal suo FreeCAD.Vector, con unità in millimetri.
    • In alternativa, l'input può essere una Part.Wire, da cui vengono estratti i punti.
  • Se closed è True, o se il primo e l'ultimo punto coincidono, la spline è chiusa.
  • Se viene dato un placement esso viene usato; altrimenti la forma viene creata nell'origine.
  • Se face è True e la spline è chiusa, diventa una faccia e appare riempita.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(2000, 0, 0)

BSpline1 = Draft.makeBSpline([p1, p2, p3], closed=True)
BSpline2 = Draft.makeBSpline([p1, 2*p3, 1.3*p2], closed=True)
BSpline3 = Draft.makeBSpline([1.3*p3, p1, -1.7*p2], closed=True)
Arrow-left.svg Draft Dimension.svg Quotatura Pagina precedente:
Pagina successiva: Punto Draft Point.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft BSpline.svg B-spline Pagina precedente:
Pagina successiva: Forma da testo Draft ShapeString.svg Arrow-right.svg

Draft Point.svg Punto

Posizione nel menu
Draft → Punto
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
P T
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Linea, Polilinea


Descrizione

Crea un semplice punto nel piano di lavoro corrente, utilizzabile come riferimento per posizionare successivamente delle linee, polilinee, o altri oggetti. Assume il tipo di linea e il colore impostati nella barra di Draft.

Draft point example.jpg

Un singolo punto posizionato sul piano di lavoro


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft Point.png Punto, o premere i tasti P e T
  2. Selezionare un punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z.. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto T o fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità continua. Se la modalità continua è attiva, lo strumento punto viene riavviato dopo aver posizionato un punto, consentendo di posizionarne un altro senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

  • DatiX : la coordinata X del punto.
  • DatiY : la coordonata Y del punto.
  • DatiZ : la coordonata Z del punto.

Lo strumento Punto può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Point = makePoint(X=0, Y=0, Z=0, color=None, name="Point", point_size=5)
Point = makePoint(point, Y=0, Z=0, color=None, name="Point", point_size=5)
  • Crea un oggetto Point con le coordinate specicate in X, Y e Z, con unità in millimetri. Se non vengono fornite coordinate, il punto viene creato all'origine (0,0,0).
    • Se X è un point definito da un FreeCAD.Vector, esso viene usato.
  • color è una tupla (R, G, B) che indica il colore del punto nella scala RGB; ogni valore nella tupla deve essere compreso nell'intervallo tra 0 e 1.
  • name è il nome dell'oggetto.
  • point_size è la dimensione dell'oggetto in pixel, se viene caricata l'interfaccia utente grafica.

Esempio:

import FreeCAD
import Draft

Point1 = Draft.makePoint(1600, 1400, 0)

p2 = FreeCAD.Vector(-3200, 1800, 0)
Point2 = Draft.makePoint(p2, color=(0.5, 0.3, 0.6), point_size=10)
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()

Esempio:

Questo codice crea N punti casuali all'interno di un quadrato di lato 2L. Crea un anello creando N punti, che possono apparire ovunque da -L a + L su X e Y; inoltre sceglie un colore e una dimensione casuali per ciascun punto. Cambiare N per cambiare il numero di punti e cambiare L per cambiare l'area coperta dai punti.

import random
import FreeCAD
import Draft

L = 1000
centered = FreeCAD.Placement(FreeCAD.Vector(-L, -L, 0), FreeCAD.Rotation())
Rectangle = Draft.makeRectangle(2*L, 2*L, placement=centered)
N = 10

for i in range(N):
    x = 2*L*random.random() - L
    y = 2*L*random.random() - L
    z = 0
    r = random.random()
    g = random.random()
    b = random.random()
    size = 15*random.random() + 5
    Draft.makePoint(x, y, z, color=(r, g, b), point_size=size)

FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft BSpline.svg B-spline Pagina precedente:
Pagina successiva: Forma da testo Draft ShapeString.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Point.svg Punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Lega facce Draft Facebinder.svg Arrow-right.svg

Draft ShapeString.svg ShapeString

Posizione nel menu
Draft → Forma da testo...
Ambiente
Draft, Arch
Avvio veloce
S S
Introdotto nella versione
0.14
Vedere anche
Testo Draft, Part Estrusione,
Macro Fonts Win10 PYMP Macro Fonts Win10 PYMP.png


Descrizione

Lo strumento ShapeString inserisce una forma composta che riproduce una stringa di testo in un dato punto del documento corrente. Si possono definire gli attributi del testo quali altezza, tipo di carattere, ecc.. La forma risultante può essere utilizzata con lo strumento Estrusione di Part per creare lettere 3D.

Per inserire un elemento di testo più semplice senza una forma chiusa, utilizzare Testo. Per creare un'etichetta di testo con una linea guida e una freccia usare Etichetta.

Draft ShapeString Example400.png

Per posizionare una Shapestring basta un singolo punto


Utilizzo

Se la modalità dell'interfaccia di Draft è impostata su ToolBar:

  1. Premere il pulsante Draft ShapeString16.png Forma da testo... , o premere i tasti S e poi S.
  2. Selezionare un punto nella vista 3D, o digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  3. Immettere il testo desiderato e premere Invio.
  4. Immettere la dimensione desiderata e premere Invio.
  5. Immettere il percorso desiderato e premere Invio.
  6. Premere Invio per accettare il file di font visualizzato, o premere ... per selezionare un file di font.

SSFontSelect.png

Se la modalità dell'interfaccia di Draft è impostata su Vista azioni:

  1. Premere il pulsante Draft ShapeString16.png Forma da testo, o premere i tasti S e poi S.
  2. Appare una finestra di dialogo in cui è possibile specificare i parametri.
  3. Premere OK per creare la forma dal testo.


  • Il testo, le dimensioni, il percorso e il carattere possono essere modificati dopo la creazione, modificando i valori nell'editor delle proprietà.
  • Si deve impostare il file di caratteri predefinito nelle Preferenze di Draft, nella scheda Testi e dimensioni. Questo precompila la casella del file del carattere nella finestra di dialogo.
  • I font supportati includono TrueType (.ttf), OpenType (.otf), and Type 1 (.pfb).

Limitazioni

  • Altezze di testo molto ridotte possono causare deformazioni delle forme del carattere a causa della perdita di dettagli nel ridimensionamento.
  • La versione corrente mostra solo un testo scritto in orizzontale da sinistra a destra.
  • Per creare un testo curvo è possibile utilizzare la macro FCCircularTextButtom.png Testo circolare.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z.. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Proprietà

  • DATAPosition: specifica la posizione del punto base della forma composta.
  • DATAAngle: specifica la rotazione della linea di base della forma.
  • DATAAxis: specifica l'asse da utilizzare per la rotazione.
  • DATAString: specifica la stringa di testo da visualizzare; a differenza dello strumento Testo, Forma da testo può visualizzare solo una singola riga.
  • DATASize: specifica l'altezza generale delle lettere.
  • DATATracking: specifica la spaziatura inter-carattere aggiuntiva nella stringa.
  • DATAFont File: specifica il percorso completo del file di font utilizzato per disegnare la stringa.

Script

Vedere anche: API Draft e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento ShapeString può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

ShapeString = makeShapeString(String, FontFile, Size=100, Tracking=0)
  • Crea una forma composta ShapeString usando la String specificata e il percorso completo di un FontFile supportato.
  • Size è l'altezza in millimetri del testo risultante.
  • Tracking è la spaziatura aggiuntiva tra i caratteri, in millimetri.

Il posizionamento di ShapeString può essere cambiato sovrascrivendo il suo attributo Placement, o sovrascrivendo singolarmente i suoi attributi Placement.Base e Placement.Rotation.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

font1 = "/usr/share/fonts/truetype/msttcorefonts/Arial.ttf"
font2 = "/usr/share/fonts/truetype/dejavu/DejaVuSerif.ttf"
font3 = "/usr/share/fonts/truetype/freefont/FreeSerifItalic.ttf"

S1 = Draft.makeShapeString("This is a sample text", font1, 200)

S2 = Draft.makeShapeString("Inclined text", font2, 200, 10)

ZAxis = FreeCAD.Vector(0, 0, 1)
p2 = FreeCAD.Vector(-1000, 500, 0)
place2 = FreeCAD.Placement(p2, FreeCAD.Rotation(ZAxis, 45))
S2.Placement = place2

S3 = Draft.makeShapeString("Upside-down text", font3, 200, 10)
S3.Placement.Base = FreeCAD.Vector(0, -1000, 0)
S3.Placement.Rotation = FreeCAD.Rotation(ZAxis, 180)

Tutorial

Note

  • Molti caratteri generano problemi geometrici. Questo perché i contorni dei caratteri possono sovrapporsi, avere piccoli spazi vuoti e direzioni diverse all'interno di un glifo. Queste condizioni sono considerate errori nei contorni utilizzati per definire le facce. Le opzioni sono di correggere la definizione del carattere con uno strumento come FontForge o di usare un altro carattere.
Arrow-left.svg Draft Point.svg Punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Lega facce Draft Facebinder.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft ShapeString.svg Forma da testo Pagina precedente:
Pagina successiva: Curva di Bezier Draft BezCurve.svg Arrow-right.svg

Draft Facebinder.svg Lega facce

Posizione nel menu
Draft → Lega facce
Ambiente
Draft, Arch
Avvio veloce
F F
Introdotto nella versione
0.14
Vedere anche
Cubo di Part, Muro di Arch


Descrizione

Lo strumento Lega facce (Facebinder) crea un oggetto superficie dalle facce selezionate di un oggetto solido. È parametrico, il che significa che se si modifica l'oggetto originale, Lega facce si aggiorna di conseguenza. Se si sposta e ruota il Lega facce, esso rimane collegato ale facce originali.

Può essere usato per creare un'estrusione da una collezione di facce prese da altri oggetti. Un tipico utilizzo è nella progettazione architettonica per costruire un oggetto che copre diverse pareti, ad esempio una carta da parati o un intonaco.

Draft facebinder example.jpg

Facebinder creato dalle facce di pareti solide


Utilizzo

  1. Sceglere una faccia o tenere premuto Ctrl e sceglere diverse facce da oggetti solidi.
  2. Premere il pulsante Draft Facebinder.png Lega facce, o premere i tasti F e poi F.

Lega facce può essere modificato facendo doppio clic sull'elemento nella vista ad albero. Quindi si possono cambiare le facce che fanno parte dell'oggetto.

  • Per aggiungere una faccia, fare clic su una faccia di un oggetto solido nella vista 3D, quindi fare clic sul pulsante Arch Add.svg Aggiungi.
  • Per rimuovere una faccia, selezionare uno degli elementi secondari nell'elenco, quindi fare clic sul pulsante Arch Remove.svg Rimuovi.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante OK per completare la modifica.

Opzioni

Questo oggetto non ha opzioni quando viene creato. Per creare l'oggetto Facebinder sono utilizzate solo le facce selezionate.

Proprietà

Dati

  • DATIExtrusion: specifica uno spessore di estrusione da applicare a tutte le facce della forma.
  • DATIRemove Splitter: se è True cerca di fondere le intersezioni interne del Facebinder quando viene estruso.
  • DATISew: se è True tenta di eseguire un'operazione di cucitura topologica sul Facebinder quando viene estruso.

Vista

  • VISTAPattern: specifica un modello di Campitura con cui riempire la faccia della forma. Questa proprietà funziona solo se VISTADisplay Mode è "Flat Lines".
  • VISTAPattern Size: specifica la dimensione della Campitura.

Script

Vedere anche: API Draft e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Lega facce può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Facebinder = makeFacebinder(selectionset)
  • Crea un oggetto Facebinder dalla selectionset, che è una lista di SelectionObject come quelli restituiti da FreeCADGui.Selection.getSelectionEx().
    • selectionset può anche essere un PropertyLinkSubList.

Un PropertyLinkSubList è un elenco di tuple; ogni tupla contiene come primo elemento un oggetto e come secondo elemento un elenco (o tupla) di stringhe; queste stringhe indicano i nomi dei sotto-elementi (facce) di quell'oggetto.

PropertyLinkSubList = [tuple1, tuple2, tuple3, ...]
PropertyLinkSubList = [(object1, list1), (object2, list2), (object3, list3), ...]
PropertyLinkSubList = [(object1, ['Face1', 'Face4', 'Face6']), ...]
PropertyLinkSubList = [(object1, ('Face1', 'Face4', 'Face6')), ...]

Lo spessore di Facebinder può essere aggiunto sovrascrivendo il suo attributo Extrusion; il valore è inserito in millimetri.

Il posizionamento di Facebinder può essere cambiato sovrascrivendo il suo attributo Placement, o sovrascrivendo singolarmente i suoi attributi Placement.Base e Placement.Rotation.

Esempio:

import FreeCAD
import FreeCADGui
import Draft

# Insert a solid box
Box = FreeCAD.ActiveDocument.addObject("Part::Box", "Box")
Box.Length = 2300
Box.Width = 800
Box.Height = 1000

# selection = FreeCADGui.Selection.getSelectionEx()
selection = [(Box, ("Face1", "Face6"))]
Facebinder = Draft.makeFacebinder(selection)
Facebinder.Extrusion = 50
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()

Facebinder.Placement.Base = FreeCAD.Vector(1000, -1000, 100)
Facebinder.ViewObject.ShapeColor = (0.99, 0.99, 0.4)
Arrow-left.svg Draft ShapeString.svg Forma da testo Pagina precedente:
Pagina successiva: Curva di Bezier Draft BezCurve.svg Arrow-right.svg


Ambiente Draft: Strumenti per modificare gli oggetti


Arrow-left.svg Draft Label.svg Etichetta Pagina precedente:
Pagina successiva: Ruota Draft Rotate.svg Arrow-right.svg

Draft Move.svg Sposta

Posizione nel menu
Draft → Sposta
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
M V
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Schiera, Copie su tracciato


Descrizione

Questo strumento sposta o copia gli oggetti selezionati da un punto ad un altro punto.

Lo strumento Sposta può essere utilizzato su forme 2D create con Draft o Schizzo, ma può anche essere utilizzato su molti tipi di oggetti 3D come quelli creati con Part o Arch.

Per produrre varie copie in diverse disposizioni utilizzare Schiera, Copie su tracciato e Copie su punti.

Draft Move example.jpg

Spostare un oggetto da un punto a un altro


Utilizzo

  1. Selezionare gli oggetti che si desidera spostare o copiare
  2. Premere il pulsante Draft Move.svg Sposta, o premere i tasti M e poi V. Se nessun oggetto è selezionato, viene chiesto di selezionarne uno.
  3. Selezionare un primo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto. Questo punto serve come punto base dell'operazione.
  4. Fare clic su un altro punto nella vista 3D o digitare una coordinata e premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto. Questo punto è la nuova posizione del punto base.

Limitazioni

Quando si vuole spostare un oggetto basato su uno Schizzo, ad esempio, una funzione creata con PartDesign (Pad, Rivoluzione, etc.) si deve spostare lo schizzo originale. Altrimenti, se si sposta l'oggetto derivato, esso torna subito nella posizione definita dallo schizzo.

Opzioni

  • Premere X, Y o Z dopo il primo punto per vincolare il secondo punto su un dato asse.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio tra ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere R o fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "relativa". Se la modalità relativa è attiva, le coordinate del secondo punto sono relative alla prima; altrimenti sono assolute, prese dall'origine (0,0,0).
  • Premere T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Sposta verrà riavviato al termine dell'operazione, consentendo di spostare o copiare nuovamente gli oggetti senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere P oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità Copia. Se la modalità copia è attiva, lo strumento Sposta mantiene la forma originale al suo posto ma ne fa una copia nel secondo punto.
Si possono usare sia T che P per posizionare più copie in sequenza. In questo caso, l'elemento che viene duplicato è l'ultima copia posizionata.
  • Hold Tenere premuto Alt dopo il secondo punto per attivare o disattivare la modalità di copia. Tenendo premuto Alt dopo aver cliccato sul secondo punto, si puòpotraicontinuare a posizionare le copie; rilasciare Alt per terminare l'operazione e vedere tutte le copie.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si sposta per forzare lo snap al punto di aggancio più vicino, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si ruota per vincolare il secondo punto in orizzontale o in verticale rispetto al primo.
  • Premere il pulsante Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente; le copie già posizionate rimangono.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Sposta può essere usato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

movedlist = move(objectslist, vector, copy=False)
  • Sposta il punto base degli oggetti della objectslist di una distanza e nella direzione indicati da vector.
    • objectslist può essere un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
Il vettore di spostamento è relativo al punto base dell'oggetto, il che significa che se un oggetto viene spostato di 2 unità e poi di altre 2 unità, in totale viene spostato di 4 unità dalla sua posizione originale.
  • Se copy è True vengono create delle copie invece di spostare gli oggetti originali.
  • Viene restituita una movedlist con gli oggetti originali spostati o con le nuove copie..
    • movedlist è un singolo oggetto o un elenco di oggetti, a seconda dell'input di objectslist.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Polygon1 = Draft.makePolygon(5, radius=1000)
Polygon2 = Draft.makePolygon(3, radius=500)
Polygon3 = Draft.makePolygon(6, radius=220)

Draft.move(Polygon1, FreeCAD.Vector(500, 500, 0))
Draft.move(Polygon1, FreeCAD.Vector(500, 500, 0))
Draft.move(Polygon2, FreeCAD.Vector(1000, -1000, 0))
Draft.move(Polygon3, FreeCAD.Vector(-500, -500, 0))

List1 = [Polygon1, Polygon2, Polygon3]

vector = FreeCAD.Vector(-2000, -2000, 0)
List2 = Draft.move(List1, vector, copy=True)
List3 = Draft.move(List1, -2*vector, copy=True)
Arrow-left.svg Draft Label.svg Etichetta Pagina precedente:
Pagina successiva: Ruota Draft Rotate.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Move.svg Sposta Pagina precedente:
Pagina successiva: Offset Draft Offset.svg Arrow-right.svg

Draft Rotate.svg Ruota

Posizione nel menu
Draft → Ruota
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
R O
Introdotto nella versione
0.7
Vedere anche
Sposta, Schiera


Descrizione

Questo strumento ruota o copia e ruota gli oggetti selezionati di un determinato angolo attorno a un punto di riferimento.

Lo strumento Ruota può essere utilizzato su forme 2D create con Draft o Schizzo, ma può anche essere utilizzato su molti tipi di oggetti 3D come quelli creati con Part o Arch.

Per spostare senza rotazione, usare Sposta. Per produrre varie copie in diverse disposizioni utilizzare Schiera, Copie su tracciato e Copie su punti.

Draft Rotate example.jpg

Rotazione di un oggetto usando un punto di riferimento, da un angolo di riferimento a un altro angolo


Utilizzo

  1. Selezionare gli oggetti che si desidera ruotare o copiare
  2. Premere il pulsante Draft Rotate.svg Ruota, or press premere i tasi R e poi O. Se nessun oggetto è selezionato, si viene inviti a selezionarne uno.
  3. Selezionare un primo punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e premere il pulsante Draft AddPoint.svg Aggiungi punto. Questo punto serve da punto base dell'operazione, attraverso il quale passerà l'asse di rotazione.
  4. Fare clic su un secondo punto nella vista 3D o digitare un angolo base. Questo definisce una linea di base che ruoterà attorno al primo punto.
  5. Fare clic su un terzo punto nella vista 3D o digitare un angolo di rotazione. Questo indica la rotazione della linea di base, e quindi degli oggetti.

Limitazioni

Quando si vuole ruotare un oggetto basato su uno Schizzo, ad esempio, una funzione creata con PartDesign (Pad, Rivoluzione, etc.) si deve ruotare lo schizzo originale. Altrimenti, se si sposta l'oggetto derivato, esso torna subito nella posizione definita dallo schizzo.

Opzioni

  • Premere X, Y o Z dopo un punto per vincolare il prossimo punto sull'asse dato.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Premere T oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità "continua". Se la modalità continua è attiva, lo strumento Ruota viene riavviato al termine dell'operazione, consentendo di ruotare o copiare nuovamente gli oggetti senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.
  • Premere P oppure fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità Copia. Se la modalità copia è attiva, lo strumento Ruota mantiene la forma originale al suo posto e crea una copia con l'angolo impostato impostato dal terzo punto.
Si possono usare sia T che P per posizionare più copie in sequenza. In questo caso, l'elemento che viene duplicato è l'ultima copia posizionata.
  • Tenere premuto Alt dopo il secondo punto per attivare o disattivare la modalità di copia. Tenendo premuto Alt dopo aver cliccato sul terzo punto, si può continuare a posizionare le copie usando lo stesso punto base di rotazione e la stessa linea di base; rilasciare Alt per terminare l'operazione e vedere tutte le copie.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si ruota per forzare lo snap al punto di aggancio più vicino, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc mentre si ruota per vincolare il secondo punto in orizzontale o in verticale rispetto al primo.
  • Premere il pulsante Esc o Chiudi per interrompere il comando corrente; le copie già posizionate rimangono.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Ruota può essere usato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

rotatedlist = rotate(objectslist, angle, center=Vector(0,0,0), axis=Vector(0,0,1), copy=False)
  • Ruota il punto base degli oggetti della objectlist di un dato angle.
    • objectlist può essere un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
    • Se sono dati un punto base di rotazione (center), e un axis, essi sono usati; altrimenti la rotazione è basata sull'origine e attorno all'asse Z.
L'angolo di rotazione è relativo al punto base dell'oggetto, il che significa che se un oggetto viene ruotato di 45 gradi e poi di altri 45 gradi, in totale ruota di 90 gradi dalla sua posizione originale.
  • Se copy è True vengono create delle copie invece di ruotare gli oggetti originali.
  • Viene restituita una rotatedlist con gli oggetti originali ruotati o con le nuove copie.
    • rotatedlist è un singolo oggetto o un elenco di oggetti, a seconda dell'input di objectlist.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Polygon1 = Draft.makePolygon(3, radius=500)
Draft.move(Polygon1, FreeCAD.Vector(1500, 0, 0))

Draft.rotate(Polygon1, 45)

# Rotation around the origin
angle1 = 63
rot2 = Draft.rotate(Polygon1, angle1, copy=True)
rot3 = Draft.rotate(Polygon1, 2*angle1, copy=True)
rot4 = Draft.rotate(Polygon1, 4*angle1, copy=True)

Polygon2 = Draft.makePolygon(3, radius=1000)
Polygon3 = Draft.makePolygon(5, radius=500)
Draft.move(Polygon2, FreeCAD.Vector(2000, 0, 0))
Draft.move(Polygon3, FreeCAD.Vector(2000, 0, 0))

# Rotation around another point
angle2 = 60
c = FreeCAD.Vector(3100, 0, 0)
List2 = [Polygon2, Polygon3]
rot_list2 = Draft.rotate(List2, angle2, center=c, copy=True)
rot_list3 = Draft.rotate(List2, 2*angle2, center=c, copy=True)
rot_list4 = Draft.rotate(List2, 4*angle2, center=c, copy=True)
Arrow-left.svg Draft Move.svg Sposta Pagina precedente:
Pagina successiva: Offset Draft Offset.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Rotate.svg Ruota Pagina precedente:
Pagina successiva: Tronca/Estendi Draft Trimex.svg Arrow-right.svg

Draft Offset.svg Offset

Posizione nel menu
Draft → Offset
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
O S
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Scala, Part Offset 2D


Descrizione

Lo strumento Offset sposta l'oggetto selezionato di una determinata distanza (offset) perpendicolare a se stesso.

In genere questo strumento viene utilizzato in modalità copia per creare copie offset di un contorno di base mentre si lascia l'originale nella stessa posizione. Le copie offset sono versioni ridimensionate dell'oggetto originale. Per creare altre copie ridimensionate usare Scala. Per produrre copie esatte spostate a una data distanza usare Sposta.

Draft Offset example.jpg

Offset di un contorno a una certa distanza da uno dei suoi bordi


Utilizzo

  1. Selezionare l'oggetto che si desidera scostare.
  2. Premere il pulsante Draft Offset.png Offset, o premere i tasti O e S. Se nessun oggetto è selezionato, si viene invitati a selezionarne uno.
  3. Selezionare un punto nella vista 3D, o fornire una distanza

La distanza utilizzata per creare l'offset è perpendicolare a uno dei bordi della forma originale, a seconda della posizione del puntatore. Se il puntatore si sposta più vicino a un altro bordo, questo bordo diventa il riferimento per la distanza. Tenere premuto il tasto Maiusc per mantenere il bordo di riferimento corrente, pur muovendo il puntatore più vicino ad altri bordi.

Opzioni

  • Premere il tasto P o fare clic sulla casella di controllo per attivare la modalità copia. Se la modalità copia è attiva, lo strumento Offset mantiene la forma originale al suo posto e crea una copia ridimensionata nel punto selezionato.
  • Tenere premuto Alt mentre si seleziona il punto per attivare o disattivare la modalità di copia. Tenendo premuto Alt si può continuare a posizionare delle copie offset; rilasciare Alt per terminare l'operazione e vedere tutte le forme di offset.
  • Fare clic sulla casella di controllo "OCC-style" per attivare la modalità "OCC". Ciò crea un offset da entrambi i lati di un segmento di linea, che produce una speciale forma chiusa con i bordi arrotondati alle estremità dei segmenti.
Nota: con questo stile i segmenti originali vengono rimossi, quindi utilizzare la modalità copia per conservare i bordi originali.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si si crea l'offset per agganciare in modo forzato il punto di snap più vicino, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Maiusc per mantenere la distanza di offset riferita al segmento corrente ed evitare di selezionare un altro riferimento.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente; le copie offset già posizionate rimangono.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Offset può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

Offsetobj = offset(obj, delta, copy=False, bind=False, sym=False, occ=False)
  • Crea un offset del dato contorno obj applicando il delta dato, definito come un vettore, al suo primo vertice.
  • Se copy è True viene creato un altro oggetto invece di ridimensionare l'oggetto originale.
  • Se bind è True, e a condizione che l'oggetto contorno sia aperto, l'originale e l'offset sono uniti nei loro punti finali, formando una faccia.
    • Se sym è True, e anche bind è True, e l'offset è fatto su entrambi i lati del contorno, la larghezza totale è la larghezza del vettore dato.
  • Se occ è True, utilizzerà lo sfalsamento in stile OCC: crea un offset su entrambi i lati, quindi unisce i nuovi contorni e arrotonda gli angoli.
  • Restituisce unOffsetobj con l'oggetto offset originale o con la nuova copia.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1500, 2000, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(4000, 0, 0)

Wire = Draft.makeWire([p1, p2, p3])

vector = FreeCAD.Vector(0, 500, 0)
Offset_1 = Draft.offset(Wire, vector, copy=True)
Offset_2 = Draft.offset(Wire, 3*vector, copy=True)
Offset_3 = Draft.offset(Wire, 6*vector, copy=True)
Offset_4 = Draft.offset(Wire, 9*vector, copy=True)
Offset_5 = Draft.offset(Wire, 1.5*vector, copy=True, occ=True)
Arrow-left.svg Draft Rotate.svg Ruota Pagina precedente:
Pagina successiva: Tronca/Estendi Draft Trimex.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Split.svg Dividi Pagina precedente:
Pagina successiva: Declassa Draft Downgrade.svg Arrow-right.svg

Draft Upgrade.svg Promuovi

Posizione nel menu
Draft → Promuovi
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
U P
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Declassa, Unione di Part


Descrizione

Questo strumento converte più oggetti in un unico oggetto di livello superiore in diversi modi.

Lo strumento Pomuovi esegue operazioni come la creazione di facce e la fusione di elementi diversi. Questo strumento funziona con elementi 2D di Draft. Per fondere i solidi 3D usare Unione di Part e le relative operazioni booleane di Part, e le operazioni booleane di PartDesign.

La controparte di questo strumento è l'operazione Declassa.

Draft Upgrade example.jpg

Contorno aperto promosso in contorno chiuso, e quindi in una faccia; un quadrato chiuso promosso in faccia e quindi fuso con la faccia precedente


Utilizzo

  1. Selezionare uno o più oggetti che si desidera declassare.
  2. Premere il pulsante Draft Upgrade.svg Promuovi o premere i tasti U e P. Se nessun oggetto è selezionato, si viene invitati a selezionarne uno.

Gli oggetti selezionati vengono modificati/assemblati seguendo l'ordine di questa lista:

  • se sono selezionate più facce, le facce vengono fuse (unione),
  • se è selezionata solo una faccia, non viene eseguito nulla,
  • se è selezionato un solo contorno aperto, il contorno viene chiuso,
  • Se sono selezionati solo bordi, i bordi vengono uniti in un contorno (chiuso quando è possibile),
  • Se nessuna delle precedenti operazioni è possibile, viene creato un oggetto composito,

Vale la pena provare a promuovere più volte una selezione per vedere se si ottiene una forma migliore. Per esempio:

  1. Promuovendo due Linee collegate ad un'estremità si ottiene un contorno non modificabile.
  2. Promuovendo di nuovo questo elemento si aggiunge una terza linea e si chiude il contorno non modificabile.
  3. La promozione di questo elemento aggiunge una faccia al contorno chiuso non modificabile.
  4. Promuovendo nuovamente questo elemento lo si trasformerà in una Polilinea, che può essere completamente editata, e tutte le sue proprietà sono modificabili.

Il contorno risultante può essere manipolato più facilmente delle linee originali. La fusione di linee singole può anche essere eseguita direttamente con lo strumento Polilinea. Alcune operazioni di fusione possono essere eseguite anche con lo strumento Unione di Part.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Promuovi può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

upgrade_list = upgrade(objects, delete=False, force=None)
addList, deleteList = upgrade(objects, delete=False, force=None)
  • Eleva di grado il dato objects, che può essere un oggetto o un elenco di oggetti.
  • Se delete è True, i vecchi oggetti vengono eliminati.
  • Se force è dato, viene usato per forzare un certo tipo di promozione. Esso può essere: "makeCompound", "closeGroupWires", "makeSolid", "closeWire", "turnToParts", "makeFusion", "makeShell", "makeFaces", "draftify", "joinFaces", "makeSketchFace", "makeWires", o "turnToLine".
  • Restituisce una upgrade_list, che è una lista contenente due liste: una lista di nuovi oggetti (addList) e una lista di oggetti da eliminare (deleteList).

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Circle = Draft.makeCircle(1000)
Rectangle = Draft.makeRectangle(2000, 800)

addList1, deleteList1 = Draft.upgrade([Circle, Rectangle], delete=False)
fused = addList1[0]

Line1 = Draft.makeLine(FreeCAD.Vector(2000, 0, 0), FreeCAD.Vector(2500, 1500, 0))
Line2 = Draft.makeLine(FreeCAD.Vector(2500, 1500, 0), FreeCAD.Vector(3000, -1000, 0))
addList2, deleteList2 = Draft.upgrade([Line1, Line2], delete=False)

simple_wire = addList2[0]
addList3, deleteList3 = Draft.upgrade(simple_wire, delete=False)

closed_wire = addList3[0]
addList4, deleteList4 = Draft.upgrade(closed_wire, delete=False)

face = addList4[0]
addList5, deleteList5 = Draft.upgrade(face, delete=False)
Arrow-left.svg Draft Split.svg Dividi Pagina precedente:
Pagina successiva: Declassa Draft Downgrade.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Upgrade.svg Promuovi Pagina precedente:
Pagina successiva: Scala Draft Scale.svg Arrow-right.svg

Draft Downgrade.svg Declassa

Posizione nel menu
Draft → Declassa
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
D N
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Promuovi, Taglio di Part


Descrizione

Questo strumento scompone gli oggetti selezionati (converte un oggetto in diversi oggetti di livello inferiore). Lo strumento esegue il declassamento degli oggetti selezionati in modi diversi.

Lo strumento Declassa esegue operazioni come la rottura di facce e la decostruzione dei contorni nei loro singoli bordi. Può tagliare una forma con un'altra forma in modo simile al Taglio booleano di Part.

La controparte di questo strumento è l'operazione Promuovi.

Draft Downgrade example.jpg

Faccia tagliata con un'altra faccia; quindi faccia declassata in un contorno chiuso; e poi contorno scomposto in singole linee


Utilizzo

  1. Selezionare uno o più oggetti che si desidera declassare.
  2. Premere il pulsante Draft Downgrade.png Declassa o premere i tasti D e N. Se nessun oggetto è selezionato, si viene invitati a selezionarne uno.

Gli oggetti selezionati vengono modificati o scomposti seguendo l'ordine di questa lista:

  • se è selezionato un solo oggetto e esso contiene più di una faccia, le facce vengono separate in oggetti diversi,
  • se sono selezionate più facce, le facce successive vengono sottratte alla prima,
  • se è selezionata una sola faccia, essa viene convertita in un contorno,
  • negli altri casi i contorni vengono scomposti in segmenti separati.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Esempio

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Declassa può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

downgrade_list = downgrade(objects, delete=False, force=None)
addList, deleteList = downgrade(objects, delete=False, force=None)
  • Declassa gli objects dati, che può essere un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
  • Se delete è True, i vecchi oggetti vengono cancellati.
  • Se è dato force, è la funzione interna chiamata per forzare un certo modo di declassamento. Può essere: "explode", "shapify", "subtr", "splitFaces", "cut2", "getWire", o "splitWires".
  • Viene restituita una upgrade_list, che è una lista contenente due liste: la lista di nuovi oggetti (addList) e la lista degli oggetti da eliminare (deleteList).

Esempio:

import FreeCAD, Draft

# Create an union
Circle = Draft.makeCircle(1000)
Rectangle = Draft.makeRectangle(2000, 800)

addList1, deleteList1 = Draft.upgrade([Circle, Rectangle], delete=True)
union = addList1[0]

# Downgrade the union twice
addList2, deleteList2 = Draft.downgrade(union, delete=False)
wire = addList2[0]

list_edges, deleteList3 = Draft.downgrade(wire, delete=False)

# Insert a solid box
Box = FreeCAD.ActiveDocument.addObject("Part::Box", "Box")
Box.Length = 2300
Box.Width = 800
Box.Height = 1000

list_faces, deleteList4 = Draft.downgrade(Box, delete=True)
Arrow-left.svg Draft Upgrade.svg Promuovi Pagina precedente:
Pagina successiva: Scala Draft Scale.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Offset.svg Offset Pagina precedente:
Pagina successiva: Unisci Draft Join.svg Arrow-right.svg

Draft Trimex.svg Tronca/Estendi

Posizione nel menu
Draft → Tronca/Estendi
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
T R
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Parte → Estrudi


Descrizione

Lo strumento Tronca/Estendi taglia o estende le Linee e le Polilinee in modo che finiscano in un'intersezione con un'altra linea o bordo.

Lo strumento Tronca/Estendi estrude anche le facce create da contorni chiusi. In questo senso, è simile a Estrudi di Part ed a Pad di PartDesign.

Draft trimex example.jpg

Segmento del contorno esteso, poi segmento tagliato; faccia estrusa in un corpo solido


Utilizzo

  1. Selezionare una linea che si desidera accorciare o estendere, oppure selezionare una faccia che si desidera estrudere
  2. Premere il pulsante Draft Trimex.png Tronca/Estendi, o premere i tasti T e R
  3. Cliccare un punto nella vista 3D, oppure immettere una distanza e premere Invio.

Il taglio o l'estensione viene deciso dalla posizione del puntatore.

  • Se la linea è corta, può essere estesa per avvicinarsi e attraversare un'altra linea.
  • Se la linea è lunga e attraversa un'altra linea, la lunghezza in eccesso può essere ritagliata.
  • Se il puntatore viene spostato su un altro oggetto o bordo, l'operazione di troncatura o estensione si aggancia a quell'oggetto, in modo che la linea ritagliata o estesa finisca esattamente nell'intersezione con l'oggetto. Questo aggancio funziona anche senza le modalità di Aggancio non sono attive.

Una Polilinea può essere tagliata o estesa in uno qualsiasi dei suoi singoli segmenti, il che può influire sull'intera forma della polilinea. In questo caso, lo strumento Trimex funziona sul segmento di linea più vicino al puntatore. Tenere premuto il tasto Maiusc per continuare a tagliare o estendere il segmento corrente indipendentemente dalla posizione del puntatore.

Quando l'oggetto selezionato è una faccia, lo strumento Trimex passa alla modalità estrusione. Nella modalità estrusione l'estrusione viene eseguita nella direzione della normale della faccia. Ad esempio, se un rettangolo si trova sul piano XY, viene estruso nella direzione Z. Per fare ciò correttamente, premendo il tasto Z potrebbe essere necessario vincolare la distanza alla direzione Z. In alternativa, tenere premuto il tasto Maiusc per estrudere in una direzione diversa da quella normale.

Opzioni

  • Premere il tasto X, Y o Z per vincolare il punto sull'asse dato.
  • Tenere premuto Maiusc per limitare l'operazione al segmento corrente ed evitare di prenderne un altro.
    • Nel caso della modalità estrusione, Tenere premuto Maiusc per estrudere una faccia in una direzione che non è la normale.
  • Tenere premuto Alt durante il taglio per invertire la direzione dell'operazione, cioè per tagliare l'altra estremità del contorno.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Non ci sono opzioni per questo strumento. Per l'estrusione di facce e altre forme consultare lo strumento Estrudi del modulo Parte.

Arrow-left.svg Draft Offset.svg Offset Pagina precedente:
Pagina successiva: Unisci Draft Join.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Downgrade.svg Declassa Pagina precedente:
Pagina successiva: Modifica Draft Edit.svg Arrow-right.svg

Draft Scale.svg Scala

Posizione nel menu
Draft → Scala
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
S C
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Clona, Offset


Descrizione

Lo strumento Scala ridimensiona o copia gli oggetti selezionati attorno a un punto base.

Lo strumento Scala può produrre una copia o un Clone in una scala definita. Utilizzare Offset per produrre una copia in scala di un set di contorni con un determinato offset. Una semplice copia senza ridimensionamento può essere prodotta con Sposta.

Questo strumento può essere utilizzato su forme 2D create con Draft, ma può anche essere utilizzato su molti tipi di oggetti 3D come quelli creati con Part o PartDesign.

Draft Scale example.jpg

Ridimensionamento di un oggetto da un punto di riferimento a un secondo punto


Utilizzo

  1. Selezionare gli oggetti che si desidera scalare
  2. Premere il pulsante Draft Scale.svg Scala, o premere i tasti S quindi C. Se nessun oggetto è selezionato, si viene invitati a selezionarne uno.
  3. Fare clic su un primo punto nella vista 3D o digitare le coordinate e premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto. Questo serve come punto base dell'operazione.
  4. Impostare i fattori X, Y e Z e le opzioni appropriate, quindi premere Invio o OK per completare l'operazione.

Opzioni

  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio tra ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Inserire i fattori X, Y e Z per definire il ridimensionamento lungo tali direzione.
    • Fare clic sulla casella di controllo "Scalatura uniforme" per bloccare i fattori X, Y e Z sullo stesso valore.
    • Fare clic sulla casella di controllo "Orientamento del piano di lavoro" per bloccare il ridimensionamento X, Y e Z lungo il corrente piano di lavoro; altrimenti, vengono utilizzate le direzioni globali X, Y e Z.
  • Tre opzioni controllano il risultato dell'operazione di ridimensionamento:
    • Crea un clone. Viene creato un Clone dell'oggetto originale. Questo funziona per tutti i tipi di oggetto.
Nota: anche se i fattori di scala vengono lasciati ai valori predefiniti (1.0, 1.0, 1.0), un clone può essere modificato manualmente editando i fattori nell'editor delle proprietà.
  • Modifica l'originale. Modifica le dimensioni dell'oggetto originale. Funziona solo con oggetti Draft e forme di Part non parametriche.
  • Crea una copia. Viene creata una copia ridimensionata dell'oggetto originale. Questo funziona per tutti i tipi di oggetto, ma solo le copie degli oggetti Draft sono parametriche.
Nota: una copia è un oggetto completamente diverso, indipendente dalla forma originale; viene creato nella scala specificata e quindi ha il proprio set di proprietà. Invece, un Clone è collegato alla forma originale e l'unica proprietà che può essere modificata è la scala.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Scala può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

scaledlist = scale(objectslist, delta=Vector(1,1,1), center=Vector(0,0,0), copy=False, legacy=False)
  • Scala gli oggetti della objectslist con i fattori specificati dai componenti di delta, definiti come un FreeCAD.Vector, e usando center come punto base.
    • objectslist è un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
  • Se copy è True vengono create delle copie invece di modificare gli oggetti originali.
  • Se legacy è True, viene utilizzata la modalità copia diretta (obsoleta), altrimenti viene eseguita una copia parametrica.
  • Viene restituita una scaledlist con gli oggetti in scala originali o con i nuovi cloni.
    • scaledlist è un singolo oggetto o un elenco di oggetti, a seconda dell'input objectslist.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Polygon1 = Draft.makePolygon(3, radius=1200)
delta1 = FreeCAD.Vector(2.3, 0.75, 0)

clone_1 = Draft.scale(Polygon1, delta1, copy=True)

Polygon2 = Draft.makePolygon(5, radius=750)
delta2 = FreeCAD.Vector(-2, -1.5, 0)

clone_2 = Draft.scale([Polygon1, Polygon2], delta2, copy=True)
Draft.move(clone_2, FreeCAD.Vector(3500, 1000, 0))
Arrow-left.svg Draft Downgrade.svg Scomponi Pagina precedente:
Pagina successiva: Modifica Draft Edit.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Scale.svg Scala Pagina precedente:

Draft Edit.svg Modifica

Posizione nel menu
Draft → Modifica
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Nessuno


Descrizione

Lo strumento Modifica consente di modificare graficamente determinate proprietà dell'oggetto selezionato, come i vertici di una polilinea, la lunghezza e la larghezza di un rettangolo, o il raggio di un cerchio.

Non fa altro che entrare nella modalità di modifica dell'oggetto. Un altro modo per modificare l'oggetto è quello di fare doppio clic sull'elemento nella vista ad albero.

Draft edit example.jpg

Modifica di una polilinea


Utilizzo

  1. Selezionare un oggetto.
  2. Pre mere il pulsante Draft Edit.png Modifica di Draft, oppure fare doppio clic sull'oggetto nella vista ad albero o utilizzare il pulsante standard Std Edit.png Modifica.
  3. Fare clic su un punto che si desidera spostare.
  4. Fare clic su un altro punto nella vista 3D o digitare le coordinate e poi premere il pulsante Draft AddPoint.svg aggiungi punto.
  5. Premere il pulsante Esc o Chiudi per completare il comando corrente.

Lo strumento Modifica funziona solo su un oggetto selezionato alla volta.

Lo strumento funziona principalmente su oggetti Draft: polilinea, linea, rettangolo, cerchio, arco, poligono, and BSpline. Gli altri tipi di oggetti devono prima essere convertiti in questi oggetti.

Opzioni

  • Premere X, Y o Z dopo un punto per vincolare il prossimo punto sull'asse dato.
  • Per inserire le coordinate manualmente, è sufficiente inserire i numeri, quindi premere Invio per ciascun componente X, Y e Z. È possibile premere il pulsante Draft AddPoint.svg Inserisci punto quando si hanno i valori desiderati per inserire il punto.
  • Tenere premuto Ctrl mentre si disegna per forzare l'aggancio del proprio punto alla posizione di aggancio più vicina, indipendentemente dalla distanza.
  • Tenere premuto Shift mentre si disegna per vincolare il prossimo punto in orizzontale o in verticale rispetto all'ultimo.
  • Premere il tasto Esc o il pulsante Chiudi o il pulsante Draft Edit.svg Draft Edizione per interrompere il comando corrente.

Alcuni oggetti consentono di inserire o eliminare punti:

  • Premere il pulsante Draft AddPoint.svg Aggiungi punto, quindi fare clic sulla linea o sulla spline per aggiungere un nuovo punto.
  • Premere il pulsante Draft DelPoint.svg Rimuovi punto, e quindi fare clic su un punto lungo la linea o la spline per rimuoverlo.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Per lo strumento Modifica non è disponibile un'interfaccia di programmazione. Ogni oggetto viene modificato cambiandone direttamente gli attributi.

Arrow-left.svg Draft Scale.svg Scala Pagina precedente:


Arrow-left.svg Draft Clone.svg Clone Pagina precedente:
Pagina successiva: Simmetria Draft Mirror.svg Arrow-right.svg


Lo sviluppo del modulo Drawing è stato interrotto in FreeCAD 0.16 con il proposito di sostituirlo con il nuovo modulo TechDraw che è stato introdotto nella versione 0.17. Nella versione 0.17 sono presenti entrambi i moduli, ma il modulo Drawing potrebbe essere rimosso nelle versioni future.


Draft Drawing.svg Disegno

Posizione nel menu
Draft → Disegno
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
TechDraw, Vista 2D


Descrizione

Lo strumento Disegno consente di posizionare oggetti selezionati su un foglio di disegno creato con Drawing. Se nel documento non esiste nessun foglio, ne viene creato uno predefinito.

Questo strumento funziona in modo simile allo strumento Vista di Drawing ma è ottimizzato per gli oggetti Draft e può riempire una faccia degli oggetti 2D con. Può gestire oggetti specifici come Dimensioni e Testi, che lo strumento Vista di Drawing non è in grado di gestire.

Draft drawing example.jpg

Oggetto Draft e dimensioni importati in una pagina di disegno


Utilizzo

  1. Selezionare gli oggetti che si desidera mettere su un foglio da disegno.
  2. Nella stessa selezione, aggiungere l'oggetto pagina di Drawing in cui si desidera disegnare la proiezione degli oggetti.
  3. Premere il pulsante Draft Drawing.png Disegno.

Note:

  • Lo strumento funziona meglio con oggetti 2D di Draft o Sketcher.
  • L'oggetto selezionato può anche essere un Piano di sezione di Arch, che mostra gli elementi visti da quel piano.
  • Se non c'è una pagina esistente, ne viene creata una nuova.
  • Se non è stata selezionata alcuna pagina ma nel documento ce ne è almeno una, per inserire le proiezioni viene utilizzata la prima pagina trovata.
  • Se si seleziona un foglio e gli oggetti già proiettati su quel foglio, le proiezioni vengono aggiornate.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Proprietà

  • DATAFill Style: specifica lo stile di riempimento "concrete", "square", "simple", "wood", "line", "cross", "woodgrain", o "shape color". Questa proprietà funziona solo per le forme chiuse.
  • DATAFont Size: specifica la dimensione del carattere di testi e dimensioni.
  • DATALine Width: specifica la larghezza della linea degli oggetti visualizzati in millimetri.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Disegno può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

DrawingView = makeDrawingView(obj, page, lwmod=None, tmod=None, otherProjection=None)
  • Crea una DrawingView dal obj nella page specificata.
  • Se dato, lwmod modifica lo spessore delle linee in percentuale e tmod modifica l'altezza del testo in percentuale.

Di solito è necessario modificare gli attributi della vista in modo che vengano visualizzati correttamente nella pagina di disegno. In particolare, la posizione è controllata da X e Y, che sono espressi in millimetri, e Scale è importante per adattare correttamente la forma proiettata nella pagina. La scala di solito varia da 1 a 0,25 (da 1:1 a 1:4) per piccoli solidi, e da 0,02 a 0,01 (da 1:50 a 1:100) per elementi architettonici tipici.

Esempio:

import FreeCAD, Draft, Drawing

obj = Draft.makePolygon(5, 1000)
page = FreeCAD.ActiveDocument.addObject('Drawing::FeaturePage', 'Page')
page.Template = FreeCAD.getResourceDir() + 'Mod/Drawing/Templates/A3_Landscape.svg'

View = Draft.makeDrawingView(obj, page)
View.Scale = 0.02
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()

View.X = 200
View.Y = 150
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft Clone.svg Clone Pagina precedente:
Pagina successiva: Simmetria Draft Mirror.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft DelPoint.svg Eliminare un punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Da Draft a Sketcher Draft Draft2Sketch.svg Arrow-right.svg

Draft Shape2DView.svg Vista 2D

Posizione nel menu
Draft → Vista profilo 2D
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Part, TechDraw


Descrizione

Questo strumento produce una proiezione 2D da un oggetto solido 3D selezionato come quelli creati con gli ambienti Part, PartDesign, and Arch

La proiezione risultante è un oggetto Draft e viene posizionata nella vista 3D. Questo oggetto può essere visualizzato in una pagina di TechDraw, usando lo strumento Nuova vista di Draft. In alternativa, TechDraw ha i suoi propri strumenti per creare delle viste proiettate, gli strumenti Nuova vista e Nuovo gruppo di proiezioni; però, questi strumenti sono pensati per preparare i disegni tecnici, quindi creano le viste solo nella pagina di disegno e non nella vista 3D.

Draft Shape2DView example.jpg

Proiezione di forme solide nel piano XY


Utilizzo

  1. Ruotare la vista in modo che rifletta la direzione della proiezione desiderata. Ad esempio, una vista dall'alto proietta l'oggetto sul piano XY.
  2. Selezionare un oggetto 3D.
  3. Premere il pulsante Draft Shape2DView.svg Vista profilo 2D. Se non è selezionato nessun oggetto, si viene inviti a selezionarne uno.

L'oggetto proiettato viene creato sotto l'oggetto selezionato, che giace sul piano XY. La sua posizione può essere cambiata cambiando le sue proprietà. Anche la direzione di proiezione può essere modificata dopo la creazione con l'editor delle proprietà.

Se l'oggetto selezionato è un Piano di sezione di Arch, la proiezione utilizza il contenuto e la direzione di quel piano di sezione; in questo caso, la proprietà "Projection" viene ignorata.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o no.

Proprietà

  • DATAProjection: specifica la direzione della proiezione come un vettore. Ad esempio, (0,0,1) è una proiezione che guarda lungo l'asse Z, e che proietta sul piano XY; (1,0,0) è una proiezione che guarda lungo l'asse X, e che proietta sul piano YZ; (0,1,0) è una proiezione che guarda lungo l'asse Y, e che proietta sul piano XZ. I valori possono anche essere negativi, nel qual caso la direzione di proiezione è invertita.
  • DATAProjection Mode: può essere "Solid", "Individual Faces", "Cutlines", e "Cutfaces".
    • La proiezione predefinita è "Solid", che proietta l'intera forma selezionata.
    • Se sono selezionate solo alcune facce dell'oggetto base, la modalità "Individual Faces" proietta solo quelle facce.
    • Se l'oggetto selezionato è un Piano di sezione di Arch, la modalità "Cutlines" proietta solo i bordi tagliati dal piano della sezione.
    • Se l'oggetto selezionato è un Piano di sezione di Arch, la modalità "Cutfaces" mostra le aree di taglio dei solidi come facce.
  • DATAIn Place: se è True, in combinazione con la modalità "Cutlines" o "Cutfaces", la proiezione risultante appare complanare con il Piano di sezione di Arch. Disponibile dalla versione 0.17
  • DATAHiddenLines: se è True mostra le linee nascoste della proiezione.
  • DATATessellation: se è True esegue la tassellatura di ellissi e spline, cioè rappresenta le curve con segmenti di linea molto sottili.
Note: questo potrebbe essere intensivo dal punto di vista computazionale se DATASegment Length è molto piccolo.
  • DATASegment Length: specifica la dimensione in millimetri dei segmenti lineari se DATATessellation è True.
Note: impostare prima un valore più grande e poi cambiarlo in un valore più piccolo per ottenere una risoluzione migliore.
  • DATAVisible Only: se è True la proiezione viene ricalcolata solo se è visibile.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Vista 2D può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Shape2DView = makeShape2DView(baseobj, projectionVector=None, facenumbers=[])
  • Crea una Shape2DView come proiezione del dato baseobj.
    • Se facenumbers è dato, esso è una lista di numeri di faccia da considerare per la proiezione.
  • Se è dato un projectionVector, esso viene usato; altrimenti la proiezione predefinita è lungo l'asse Z.

L'attributo ProjectionMode deve essere sovrascritto con la modalità desiderata, che può essere "Solid", "Individual Faces", "Cutlines", o "Cutfaces".

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Box = FreeCAD.ActiveDocument.addObject("Part::Box", "Box")
Box.Length = 2300
Box.Width = 800
Box.Height = 1000

Shape1 = Draft.makeShape2DView(Box)

Shape2 = Draft.makeShape2DView(Box, FreeCAD.Vector(1, -1, 1))

Shape3 = Draft.makeShape2DView(Box, FreeCAD.Vector(-1, 1, 1), [4,5])
Shape3.ProjectionMode = "Individual Faces"

FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft DelPoint.svg Eliminare un punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Da Draft a Sketcher Draft Draft2Sketch.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft SubelementHighlight.svg Evidenzia i sottoelementi Pagina precedente:
Pagina successiva: Aggiungi punto Draft AddPoint.svg Arrow-right.svg

Draft WireToBSpline.svg Polilinea in B-spline

Posizione nel menu
Draft → Polilinea in B-spline
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Polilinea, B-spline


Descrizione

Questo strumento converte i segmenti di una linea spezzata, qui definita Polilinea, in curve di tipo B-spline, e viceversa.

Draft Wire2BSpline example.jpg

Conversione di una polilinea in una B-Spline e di una B-spline chiusa in un contorno chiuso


Utilizzo

  1. Selezionare una linea Polilinea o una BSpline. Lo strumento è disabilitato se nessun oggetto è selezionato.
  2. Premere il pulsante Draft WireToBSpline.svg Polilinea in BSpline

Crea un nuovo oggetto; l'oggetto originale non viene modificato.

Note: se si usa un contorno chiuso con spigoli vivi per creare una spline, il nuovo oggetto potrebbe avere segmenti di curva autointersecanti e potrebbe non essere visibile nella vista 3D. In questo caso, impostare manualmente DATAMake Face su False per vedere la nuova forma, o impostare DATAClosed su False per creare una forma aperta.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Per lo strumento WireToBSpline non è disponibile un'interfaccia di programmazione; tuttavia, creare un nuovo oggetto dai punti di un altro è semplice.

L'attributo Points di un oggetto è una lista con i punti che comprendono quell'oggetto; questo elenco può essere passato alle funzioni che costruiscono la geometria. Ogni punto è definito dal suo FreeCAD.Vector, con le unità in millimetri.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

# Make a spline from the points of a wire
p1 = FreeCAD.Vector(1000, 1000, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(2000, 1000, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(2500, -1000, 0)
p4 = FreeCAD.Vector(3500, -500, 0)

base_wire = Draft.makeWire([p1, p2, p3, p4])

points1 = base_wire.Points
spline = Draft.makeBSpline(points1)

# Make a wire from the points of a spline
base_spline = Draft.makeBSpline([-p1, -1.3*p2, -1.2*p3, -2.1*p4])

points2 = base_spline.Points
Wire = Draft.makeWire(points2)
Arrow-left.svg Draft SubelementHighlight.svg Evidenzia i sottoelementi Pagina precedente:
Pagina successiva: Aggiungi punto Draft AddPoint.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft WireToBSpline.svg Polilinea in B-spline Pagina precedente:
Pagina successiva: Eliminare un punto Draft DelPoint.svg Arrow-right.svg

Draft AddPoint.svg Aggiungi punto

Posizione nel menu
Draft → Aggiungi punto
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Elimina punto, Modifica


Descrizione

Questo strumento consente di aggiungere ulteriori punti a una linea Wire (spezzata) oppure a una linea BSpline.

La controparte di questo strumento è l'operazione Elimina punto.

Utilizzo

  1. Selezionare una spezzata o una BSpline. Lo strumento è disabilitato se nessun oggetto è selezionato.
  2. Premere il pulsante Draft AddPoint.svg Aggiungi punto
  3. Selezionare un punto nella vista 3D, oppure digitare le sue coordinate e premere il pulsante Draft AddPoint.svg Aggiungi punto.
  4. Premere Esc o Close per terminare l'operazione; i punti già posizionati rimangono.
  • Questa funzionalità è anche disponibile all'interno dello strumento Draft Edit.svg Modifica

Opzioni

Le opzioni di questo strumento sono descritte in Draft Edit.svg Modifica.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Per lo strumento AddPoint non è disponibile un'interfaccia di programmazione tuttavia l'aggiunta di punti è semplice.

L'attributo Points di una polilinea o di una spline è una lista con i punti che comprendono quell'oggetto; per aggiungere dei punti, sovrascrivere questo attributo con un elenco più lungo di punti. Per aggiungere un nuovo elemento nella posizione desiderata nell'elenco si possono usare metodi come append() e insert(). Ogni punto è definito dal suo FreeCAD.Vector, con le unità in millimetri.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(-1000, -400, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(2200, -1000, 0)

wire = Draft.makeWire([p1, p2])

p_new = FreeCAD.Vector(1500, 1500, 0)
points = wire.Points
points.insert(1, p_new)

wire.Points = points
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft WireToBSpline.svg Polilinea in B-spline Pagina precedente:
Pagina successiva: Eliminare un punto Draft DelPoint.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft AddPoint.svg Aggiungere un punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Vista profilo 2D Draft Shape2DView.svg Arrow-right.svg

Draft DelPoint.svg Elimina punto

Posizione nel menu
Draft → Elimina punto
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Aggiungi punto, Modifica


Descrizione

Questo strumento consente di rimuovere dei punti da una Polilinea o da una B-spline già creata.

La controparte di questo strumento è l'operazione Aggiungi punto.

Utilizzo

  1. Selezionare una polilinea o una B-spline. Lo strumento è disabilitato se nessun oggetto è selezionato.
  2. Premere il pulsante Draft DelPoint.svg Elimina punto.
  3. Cliccare su un punto nella linea.
  4. Premere il pulsante Esc o Chiudi per finire l'operazione; i punti cancellati scompaiono.
  • Questa funzionalità è anche disponibile all'interno dello strumento Draft Edit.svg Modifica

Opzioni

Le opzioni di questo strumento sono descritte in Draft Edit.svg Modifica.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Per lo strumento Elimina punto non è disponibile un'interfaccia di programmazione tuttavia la rimozione di punti è semplice.

L'attributo Points di una polilinea o di una spline è una lista con i punti che comprendono quell'oggetto; per rimuovere dei punti, sovrascrivere questo attributo con un elenco più breve di punti. Per rimuovere un elemento nella posizione desiderata nell'elenco si può usare metodi come pop(). Ogni punto è definito dal suo FreeCAD.Vector, con le unità in millimetri.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

p1 = FreeCAD.Vector(-1000, 400, 0)
p2 = FreeCAD.Vector(1500, -1500, 0)
p3 = FreeCAD.Vector(2200, 1000, 0)

wire = Draft.makeWire([p1, p2, p3])
points = wire.Points
points.pop(1)

wire.Points = points
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft AddPoint.svg Aggiungere un punto Pagina precedente:
Pagina successiva: Vista profilo 2D Draft Shape2DView.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Shape2DView.svg Vista 2D della forma Pagina precedente:
Pagina successiva: Schiera Draft Array.svg Arrow-right.svg

Draft Draft2Sketch.svg Da Draft a Sketch

Posizione nel menu
Draft → Da Draft a Sketch
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Sketcher, PartDesign


Descrizione

Questo strumento converte gli oggetti di Draft in oggetti di Sketcher, e viceversa.

Draft Draft2Sketch example.jpg

Conversione di forme Draft in forme di Sketcher con vincoli


Utilizzo

  1. Selezionare un oggetto di Draft o di Sketcher.
  2. Premere il pulsante Draft Draft2Sketch.svg Da Draft a Sketcher.

Note:

  • Quando si converte una spezzata di Draft, sono applicati i vincoli di punto ai nodi.
  • Quando si converte un rettangolo di Draft, sono applicati i vincoli di punto ai vertici, e i vincoli orizzontale e verticale ai bordi.
  • Quando si converte una curva di Bezier, lo schizzo risultante è approssimato a una BSpline, dato che Sketcher al momento non supporta le curve di Bezier.
  • Possono essere convertiti in Schizzo anche gli oggetti che non sono di Draft, ma che sono totalmente piani.

Limitazioni

La conversione di un oggetto che non può essere rappresentato con una combinazione di linee rette, archi e B-Spline di solito fallisce, cioè l'oggetto non appare nello schizzo.

In passato, le BSpline di Draft non potevano essere convertite direttamente in uno schizzo. Per eseguire questa conversione è stato sviluppato uno strumento per l'ambiente KicadStepUp, che accetta una BSpline e la converte in una serie di Archi in Sketcher. Per ulteriori informazioni vedere la discussione del forum BSplines to Shape2DView and Sketcher.

Da FreeCAD 0.17, è possibile convertire le BSpline di Draft in BSpline di Sketcher. Tuttavia, la conversione di una spline in una serie di archi potrebbe comunque essere utile per esportare la geometria in applicazioni che non supportano le B-Spline, come KiCad.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o no.

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Internamente lo strumento Draft2Sketch utilizza due metodi per convertire da Draft a Sketch e viceversa.

Convertire oggetti in schizzo:

Draft.makeSketch(objectslist, autoconstraints=False, addTo=None, delete=False, name="Sketch", radiusPrecision=-1)

Convertire oggetti in Draft:

Draft.draftify(objectslist, makeblock=False, delete=True)
Arrow-left.svg Draft Shape2DView.svg Vista 2D della forma Pagina precedente:
Pagina successiva: Schiera Draft Array.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft Draft2Sketch.svg Da Draft a Sketch Pagina precedente:
Pagina successiva: Link Array Draft LinkArray.svg Arrow-right.svg

Draft Array.svg Schiera

Posizione nel menu
Draft → Schiera
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Copie su tracciato, Copie su punti, Clone


Descrizione

Lo strumento Schiera crea una schiera (array) ortogonale (3 assi) o polare utilizzando gli oggetti selezionati.

Questo strumento può essere utilizzato su forme 2D create con Draft ma può anche essere utilizzato su molti tipi di oggetti 3D come quelli creati con Part o PartDesign.

Per posizionare le copie lungo un percorso utilizzare Schiera su percorso; per posizionare le copie in punti specificati usare Schiera su punti; per creare copie o cloni e posizionarli manualmente usare Sposta, Ruota, e Clona.

Draft Array example.jpg

Una schiera ortogonale e una schiera polare da un oggetto solido


Schiera polare introdotta in FreeCAD 0.19

Draft CircularArray example.png

Una matrice circolare da un oggetto solido, l'oggetto al centro


Utilizzo

  1. Selezionare un oggetto con cui si desidera creare una schiera.
  2. Premere il pulsante Draft Array.svg Schiera. Se nessun oggetto è selezionato, si viene invitati a selezionarne uno.
  3. L'oggetto Array viene creato immediatamente. È necessario modificare le proprietà della schiera per modificare il numero e la direzione delle copie create.

Ogni elemento della schiera è un clone esatto dell'oggetto originale, ma l'intera schiera è considerata una singola unità in termini di proprietà e aspetto.

Opzioni

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Proprietà

  • DATIBase: specifica l'oggetto da duplicare nella schiera.
  • DATIArray Type: specifica il tipo di schiera da creare "ortho" o "polar".
  • DATIFuse: se è True, e le copie si intersecano tra loro, esse vengono fuse insieme in un'unica forma.

Per le schiere ortogonali:

  • DATIInterval X: intervallo tra ciascuna copia sull'asse X.
  • DATIInterval Y: intervallo tra ciascuna copia sull'asse Y.
  • DATIInterval Z: intervallo tra ciascuna copia sull'asse Z.
  • DATINumber X: il numero di copie sull'asse X.
  • DATINumber Y: il numero di copie sull'asse Y.
  • DATINumber Z: il numero di copie sull'asse Z.

Per le schiere polari:

  • DATIAxis: specifica la direzione normale del cerchio della schiera.
  • DATICenter: specifica il punto centrale del cerchio della schiera.
  • DATIAngle: specifica l'apertura dell'arco circolare da coprire con le copie; usare 360 per coprire un intero cerchio.
  • DATINumber Polar: specifica il numero di copie da inserire nella disposizione circolare.
  • DATIInterval Axis: specifica l'intervallo tra ciascuna copia nella direzione DATIAxis.

Per matrice circolare:

  • DATINumber Circles:
  • DATIRadial distance:
  • DATISymmetry:
  • DATITangential Distance:

Le proprietà Number, X, Y, Z o Polar, includono anche l'oggetto originale, quindi questo numero è almeno uno.

Un intervallo non è una semplice distanza, ma è un vettore (x, y, z). Se più di un valore è diverso da zero, la copia viene creata nella direzione principale, ma viene anche spostata nelle altre direzioni diverse da zero.

Per esempio, se DATAInterval X è (2 m, 1 m, 1 m), e DATANumber X è 3, vengono create 3 copies nella direzione X; la prima copia è nella posizione originale, la seconda è spostata di 2 m su X, 1 m su Y, e 1 m su Z; la terza copia è spostata di 4 m su X, 2 m su Y, e 2 m su Z. Ogni elemento dell'array è spostato leggermente su un lato (direzione Y) e verso l'alto (direzione Z) accanto alla direzione X principale.

La proprietà DATAInterval Axis funziona allo stesso modo. Se la forma originale si trova sul piano XY, creando un array polare con DATAInterval Axis (0, 0, z) permette di creare ordinamenti a spirale.

Script

Vedere anche: API Arch e Script di base per FreeCAD.

Lo strumento Array può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python utilizzando due diverse funzioni, a seconda se si desidera ottenere delle copie autonome del proprio oggetto base o un oggetto array parametrico che rimane collegato all'oggetto originale.

Schiera semplice

La firma di base è la seguente:

array_list = array(objectslist, arg1, arg2, arg3, arg4=None, arg5=None, arg6=None)

Per creare una matrice rettangolare, si usa in questo modo:

array_list = array(objectslist, xvector, yvector, xnum, ynum)
array_list = array(objectslist, xvector, yvector, zvector, xnum, ynum, znum)

Per creare un array polare, si usa in questo modo:

array_list = array(objectslist, center, totalangle, totalnum)
  • Crea una schiera dagli oggetti contenuti in objectslist, che può essere un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
  • Nel caso di una sschiera rettangolare, xvector, yvector, e zvector determinano la distanza tra i punti base di ciascuna copia, nelle direzioni X, Y e Z.; e xnum, ynum, e znum sono il numero di copie nella rispettiva direzione.
  • Nel caso di una sschiera polae, center definisce il centro del cerchio della schiera, totalangle è l'angolo in gradi dell'arco da coprire con le copie, e totalnum è il numero di copie da disporre attorno al cerchio, incluso l'oggetto originale.
  • array_list viene restituito con le nuove copie.
    • array_list è un singolo oggetto o un elenco di oggetti, a seconda dell'input objectslist.

Questa funzione utilizza internamente Draft.move() e Draft.rotate() con copy=True.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Rect = Draft.makeRectangle(1500, 500)

array_list = Draft.array(Rect, FreeCAD.Vector(1600, 0, 0), FreeCAD.Vector(0, 600, 0), 3, 4)

Schiera parametrica

La firma di base è la seguente:

Array = makeArray(baseobject, arg1, arg2, arg3, arg4=None, arg5=None, arg6=None, name="Array")

Per creare una schiera rettangolare, si usa in questo modo:

Array = makeArray(baseobject, xvector, yvector, xnum, ynum, name="Array")
Array = makeArray(baseobject, xvector, yvector, zvector, xnum, ynum, znum, name="Array")

Per creare un array polare, si usa in questo modo:

Array = makeArray(baseobject, center, totalangle, totalnum, name="Array")
  • Crea un oggetto Array dal baseobject dato.
  • Nel caso di una schiera rettangolare, xvector, yvector, e zvector determinano la distanza tra i punti base di ciascuna copia, nelle direzioni X, Y e Z.; e xnum, ynum, e znum sono il numero di copie nella rispettiva direzione.
  • Nel caso di una schiera polare, center definisce il centro del cerchio della schiera, totalangle è l'angolo in gradi dell'arco da coprire con le copie, e totalnum è il numero di copie da disporre attorno al cerchio, incluso l'oggetto originale.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

Rect = Draft.makeRectangle(1500, 500)
xvector = FreeCAD.Vector(1600, 0, 0)
yvector = FreeCAD.Vector(0, 600, 0)
Array = Draft.makeArray(Rect, xvector, yvector, 3, 4)

Tri = Draft.makePolygon(3, 600)
center = FreeCAD.Vector(-1600, 0, 0)
Array2 = Draft.makeArray(Tri, center, 360, 6)
Arrow-left.svg Draft Draft2Sketch.svg Da Draft a Sketch Pagina precedente:
Pagina successiva: Link Array Draft LinkArray.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft PointArray.svg Copie su punti Pagina precedente:
Pagina successiva: Disegno Draft Drawing.svg Arrow-right.svg

Draft Clone.svg Clona

Posizione nel menu
Draft → Clona
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Sposta, Scala


Descrizione

Lo strumento Clona produce delle copie collegate di una forma selezionata. Ciò significa che se l'oggetto originale cambia forma e proprietà, cambiano anche tutti i cloni. Ciononostante, ogni clone mantiene la sua posizione, rotazione e scala uniche, così come le sue proprietà di visualizzazione come il colore della forma, la larghezza della linea e la trasparenza.

Questo strumento può essere utilizzato su forme 2D create con Draft ma può anche essere utilizzato su molti tipi di oggetti 3D come quelli creati con Part o PartDesign o Arch.

Per creare copie semplici, completamente indipendenti da un oggetto originale, utilizzare Sposta, Ruota o Scala. Per posizionare le copie in un schiera ortogonale usare Matrice; per posizionare le copie lungo un percorso usare Copie su tracciato; per posizionare le copie in punti specificati, utilizzare Copie su punti.

Draft Clone example.jpg

Clone accanto all'oggetto originale


Utilizzo

  1. Selezionare un oggetto che si desidera clonare
  2. Premere il pulsante Draft Clone.svg Draft CloneClona

A seconda delle sue opzioni, lo strumento Draft Scale.svg Scala crea anche un clone in una scala specificata.

I cloni di oggetti 2D creati con Draft o Sketcher sono anche oggetti 2D e quindi come tali possono essere usati in PartDesign.

Tutti gli oggetti Arch hanno la possibilità di comportarsi da cloni usando la loro proprietà DATICloneOf. Se si utilizza lo strumento Draft Clone su un oggetto Arch selezionato, si produce un clone di Arch invece di un normale clone di Draft.

Limitazioni

Attualmente, uno Schizzo di Sketcher non può essere mappato alle facce di un clone.

Non ci sono opzioni per questo strumento. O funziona con l'oggetto selezionato o non funziona.

Proprietà

  • DATIObjects: specifica una lista di oggetti base che vengono clonati.
  • DATIScale: specifica il fattore di scala per il clone, in ciascuna direzione X, Y e Z.
  • DATIFuse: se è True e DATIObjects include molte forme che si intersecano l'una con l'altra, il clone risultante le fonde insieme in una singola forma, o crea un composto. Disponibile dalla versione 0.17

Script

Vedere anche: Draft API e Nozioni di base sugli script di FreeCAD.

Lo strumento Clone può essere usato nelle macro e dalla console Python utilizzando la seguente funzione:

cloned_object = clone(obj, delta=None, forcedraft=False)
  • Crea un oggetto cloned_object da un dato obj, che può essere un singolo oggetto o un elenco di oggetti.
  • Se dato, delta è un FreeCAD.Vector che sposta il nuovo clone dalla posizione originale dell'oggetto base.
  • Se forcedraft è True, l'oggetto risultante sarà un clone di Draft, e non un clone di Arch, anche se obj è un oggetto Arch.

La fusione degli oggetti che fanno parte del clone può essere ottenuta impostando il suo attributo Fuse su True.

Esempio:

import FreeCAD, Draft

place = FreeCAD.Placement(FreeCAD.Vector(1000, 0, 0), FreeCAD.Rotation())
Polygon1 = Draft.makePolygon(3, 750)
Polygon2 = Draft.makePolygon(5, 750, placement=place)

obj = [Polygon1, Polygon2]
vector = FreeCAD.Vector(2600, 500, 0)
cloned_object = Draft.clone(obj, delta=vector)

cloned_object.Fuse = True
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()
Arrow-left.svg Draft PointArray.svg Copie su punti Pagina precedente:
Pagina successiva: Disegno Draft Drawing.svg Arrow-right.svg


Ambiente Draft: Strumenti di utilità


Arrow-left.svg Draft Stretch.svg Stira Pagina precedente:
Pagina successiva: Terminare la linea Draft FinishLine.png Arrow-right.svg

Draft SelectPlane.svg Seleziona il piano

Posizione nel menu
Draft → Utilità → Seleziona il piano
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
W P
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Piano proxy, Mostra la griglia


Descrizione

Il modulo Draft dispone di un sistema di Piani di lavoro, questo consente di specificare un piano personalizzato nello spazio 3D nel quale viene eseguito il comando successivo di Draft.

Esistono diversi metodi per definire il piano di lavoro:

  • Da una faccia selezionata
  • Da tre vertici selezionati
  • Dalla vista attuale
  • Da una vista predefinita: dall'alto, frontale o laterale
  • Nessuno, in questo caso il piano di lavoro è adattato automaticamente alla vista corrente quando si avvia un comando, oppure ad una faccia quando si inizia a disegnare su una faccia esistente.
  • Inserendo un vettore

WorkingPlane example.png

È possibile impostare diversi piani di lavoro su cui disegnare forme


Utilizzo

Premere il pulsante Draft SelectPlane.png Seleziona piano.

Senza elemento selezionato

  1. Premere il pulsante Draft SelectPlane.svg Seleziona il piano.
  2. Selezionare l'offset, la spaziatura della griglia e delle linee principali
  3. Selezionare uno dei preset: View-top.svg XY (dall'alto), View-front.svg XZ (frontale), View-right.svg YZ (laterale), View-isometric.svg Vista, o View-axonometric.svg Auto.

Una volta impostato il piano, il pulsante cambia e indica il piano attivo Draft SelectPlane.png Top, Draft SelectPlane.svg Front, Draft SelectPlane.svg Side, Draft SelectPlane.png Auto, Draft SelectPlane.svg d(0.0,-1.0,0.0).

Si può mostrare o nascondere la griglia con la scorciatoia G R.

Con elemento selezionato

  1. Selezionare una faccia di un oggetto esistente nella vista 3D o tenere premuto Ctrl e selezionare tre vertici di qualsiasi oggetto. Disponibile dalla versione 0.17
  2. Premere il pulsante Draft SelectPlane.svg Seleziona il piano, oppure fare clic con il tasto destro e selezionare Utilità → Draft SelectPlane.svg Seleziona il piano.

Il piano viene creato allineato alla faccia dell'oggetto o al piano definito dai tre vertici.

Opzioni

  • Premere il pulsante View-top.svg XY (dall'alto) per impostare il piano di lavoro sul piano XY. Per disegnare facilmente su questo piano, è necessario impostare la vista dall'alto o dal basso (la normale è nella direzione Z positiva o negativa). Premere 2 o 5 per passare rapidamente a queste viste.
  • Premere il pulsante View-front.svg XZ (frontale) per impostare il piano di lavoro sul piano XZ. Per disegnare facilmente su questo piano, è necessario impostare la vista anteriore o posteriore (la normale è nella direzione Y negativa o positiva). Premere 1 o 4 per passare rapidamente a queste viste.
  • Premere il pulsante View-right.svg YZ (laterale) per impostare il piano di lavoro sul piano YZ. Per disegnare facilmente su questo piano, è necessario impostare la vista sul lato sinistro o destro (la normale è nella direzione X positiva o negativa). Premere 3 o 6 per passare rapidamente a queste viste.
  • Premere il pulsante View-isometric.svg Vista per impostare il piano di lavoro sulla vista 3D corrente, perpendicolare all'asse della telecamera e passante attraverso l'origine (0,0,0).
  • Premere il pulsante View-axonometric.svg Auto per annullare l'impostazione di qualsiasi piano di lavoro corrente e impostare automaticamente un piano di lavoro quando viene utilizzato uno strumento. Quando viene selezionato uno strumento di disegno, la griglia verrà automaticamente aggiornata alla vista corrente; quindi, se la vista viene ruotata e viene selezionato un altro strumento, la griglia viene ridisegnata nella nuova vista. Questo equivale a premere automaticamente View-isometric.svg Vista prima di usare uno strumento.
  • Impostare il valore "Offset" per impostare il piano di lavoro a una certa distanza perpendicolare dal piano selezionato.
  • Impostare il valore "Spaziatura griglia" per definire lo spazio tra ciascuna linea nella griglia.
  • Impostare il valore "Linea principale ogni" per tracciare una linea leggermente più spessa nella griglia al valore impostato. Ad esempio, se la spaziatura della griglia è di 0,5 m, e c'è una linea principale ogni 20 linee, ci sarà una linea leggermente più spessa ogni 10 m.
  • Fare clic sulla casella di controllo "Centra il piano nella vista" per disegnare il piano e la griglia più vicino alla vista della telecamera nella vista 3D.
  • Premere Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente.

Script

Vedere anche: Draft API e Script di base per FreeCAD. Vedere le WorkingPlane API.

Gli oggetti Piani di lavoro possono essere facilmente creati e manipolati negli script e nelle macro e dalla console Python

È possibile accedere al corrente piano di lavoro di Draft e applicare delle trasformazioni:

import FreeCAD

Workplane = FreeCAD.DraftWorkingPlane

v1 = FreeCAD.Vector(0, 0, 0)
v2 = FreeCAD.Vector(1, 1, 1).normalize()

Workplane.alignToPointAndAxis(v1, v2, 17)

Per aggiornare la vista della griglia dopo aver modificato il piano di lavoro si deve eseguire comando Draft.

È possibile creare un proprio piano e utilizzarlo indipendentemente dal piano di lavoro corrente di Draft.

import WorkingPlane

Plane = WorkingPlane.plane()
Arrow-left.svg Draft Stretch.svg Stira Pagina precedente:
Pagina successiva: Terminare la linea Draft FinishLine.png Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft SelectPlane.svg Impostare il piano di lavoro Pagina precedente:
Pagina successiva: Chiudere la linea Draft CloseLine.png Arrow-right.svg

Draft FinishLine.svg Termina

Posizione nel menu
Draft → Strumenti Polilinea → Termina Linea
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
A
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Chiudi linea, Annulla linea


Questo comando termina il disegno di una linea spezzata o di una BSpline, lasciandola aperta.

Utilizzo

  1. Iniziare disegnando una Wire (spezzata) o una BSpline
  2. Premere il pulsante Draft Finish.svg Termina oppure premere il tasto A
Arrow-left.svg Draft SelectPlane.svg Impostare il piano di lavoro Pagina precedente:
Pagina successiva: Chiudere la linea Draft CloseLine.png Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft FinishLine.png Terminare la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Annulla l'ultimo segmento Draft UndoLine.png Arrow-right.svg

Draft CloseLine.svg Chiudi

Posizione nel menu
Draft → Strumenti polilinea → Chiudi Linea
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
O
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Termina linea, Annulla linea


Descrizione

Questo comando termina il disegno del contorno corrente e lo chiude disegnando un segmento di chiusura tra l'ultimo punto e il primo.

Un contorno chiuso può essere visualizzato come una faccia piena se la sua proprietà DATAMake Face è True.

Utilizzo

  1. Iniziare disegnando una Wire o una BSpline
  2. Premere il pulsante Draft Lock.svg Chiudi oppure premere il tasto O
Arrow-left.svg Draft FinishLine.png Terminare la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Annulla l'ultimo segmento Draft UndoLine.png Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft CloseLine.png Chiudere la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Modalità Costruzione Draft ToggleConstructionMode.png Arrow-right.svg

Draft UndoLine.svg Annulla

Posizione nel menu
Draft → Strumenti Polilinea → Annulla Linea
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Ctrl + Z
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Termina linea, Chiudi linea


Questo comando annulla a ritroso l'ultimo segmento di una Wire (spezzata) o l'ultimo arco di una BSpline in fase di disegno.

Utilizzo

  1. Iniziare disegnando una Wire o una BSpline.
  2. Premere il pulsante Draft UndoLine.png Annulla oppure premere i tasti Ctrl + Z per annullare a ritroso gli ultimi elementi inseriti.
Arrow-left.svg Draft CloseLine.png Chiudere la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Modalità Costruzione Draft ToggleConstructionMode.png Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft UndoLine.png Annullare la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Modalità continua Draft ToggleContinueMode.png Arrow-right.svg

Draft ToggleConstructionMode.svg Costruzione

Posizione nel menu
Draft → Utilità → Costruzione
Ambiente
Draft, Architettura
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Aggiungi al gruppo Costruzione


Descrizione

L'ambiente Draft presenta una modalità di costruzione, che consente all'utente di disegnare forme in uno speciale Gruppo, con un colore definito. La geometria di costruzione è composta da linee, punti e altre forme che fungono da riferimenti o elementi di aggancio che sono utili per costruire la geometria principale. La geometria della costruzione può essere nascosta (VIEWVisibility False) o cancellata dopo che non è più necessaria.

Draft construction mode example.jpg

Geometria di costruzione in blu che aiuta a impostare il centro del cerchio


Utilizzo

  1. Premere il pulsante Draft ToggleConstructionMode.png Attiva/disattiva modalità di costruzione.
  2. Disegnare alcuni oggetti.
  3. Premere di nuovo il pulsante Draft ToggleConstructionMode.png Attiva/disattiva modalità di costruzione per tornare alla modalità normale.

Il pulsante Draft Construction.svg è presente nella barra degli strumenti, nella barra di Draft, che appare solo negli ambienti Draft e Arch

Il colore e il nome del gruppo possono essere modificati nelle Preferenze di Draft.

Arrow-left.svg Draft UndoLine.png Annullare la linea Pagina precedente:
Pagina successiva: Modalità continua Draft ToggleContinueMode.png Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft ToggleConstructionMode.png Modalità Costruzione Pagina precedente:
Pagina successiva: Applicare lo stile Draft Apply.svg Arrow-right.svg

Draft ToggleContinueMode.svg Modalità Continua

Posizione nel menu
Draft → Utilità → Modalità Continua
Ambiente
Draft, Arch
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Polilinea, B-spline


Descrizione

Molti strumenti per la creazione di geometrie di Draft e di Arch consentono di attivare la casella di controllo continua. Se la modalità continua è attiva, lo strumento di disegno si riavvia una volta terminato, consentendo di disegnare un altro oggetto con lo stesso strumento, senza premere nuovamente il pulsante dello strumento.

Ciò consente di creare diversi oggetti idi fila finché non si disattiva la casella di controllo continua o si esce dallo strumento.

Utilizzo

  1. Avviare un comando come Linea di Draft o Parete di Arch.
  2. Attivare la casella Draft ToggleContinueMode.png Continua.
  3. Utilizzare lo strumento normalmente, posizionando varie linee o muri, uno dopo l'altro.
  4. Premere Esc o il pulsante Chiudi per interrompere il comando corrente; gli oggetti già posizionati rimangono.
Arrow-left.svg Draft ToggleConstructionMode.png Modalità Costruzione Pagina precedente:
Pagina successiva: Applicare lo stile Draft Apply.svg Arrow-right.svg


Arrow-left.svg Draft ToggleContinueMode.png Modalità continua Pagina precedente:
Pagina successiva: Modo di visualizzazione Draft ToggleDisplayMode.png Arrow-right.svg

Draft Apply.svg Applica lo stile

Posizione nel menu
Draft → Utilità → Applica stile
Ambiente
Draft, Arch
Avvio veloce
Nessuno
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Barra di Draft


Descrizione

Questo strumento applica con una sola operazione il colore, lo spessore e il tipo di linea (l'insieme dei parametri di stile) a tutti gli oggetti selezionati.

Draft Tray

La barra di Draft che imposta le proprietà dei colori di facce e linee, nonché la larghezza della linea e le dimensioni del testo


Utilizzo

  1. Impostare la linea desiderata e i colori del viso e la larghezza della linea nel pannello della barra di Draft.
  2. Selezionare uno o più oggetti.
  3. Premere il pulsante Draft Apply.svg Applica stile, o fare clic destro e selezionare Utilità → Draft Apply.svg Applica lo stile.

Se c'è già un oggetto selezionato, si può modificare il colore e la larghezza della linea e le modifiche verranno applicate immediatamente senza premere il pulsante Draft Apply.svg Applica stile.

Il pulsante Draft Apply.svg Applica stile è presente nella barra di Draft, che appare solo negli ambienti Draft e Arch.

Arrow-left.svg Draft ToggleContinueMode.png Modalità continua Pagina precedente:
Pagina successiva: Modo di visualizzazione Draft ToggleDisplayMode.png Arrow-right.svg