Installare FreeCAD in Windows

From FreeCAD Documentation
Jump to: navigation, search
This page is a translated version of the page Install on Windows and the translation is 100% complete.

Other languages:
български • ‎čeština • ‎Deutsch • ‎English • ‎español • ‎français • ‎hrvatski • ‎Bahasa Indonesia • ‎italiano • ‎日本語 • ‎polski • ‎português • ‎português do Brasil • ‎română • ‎русский • ‎svenska • ‎Türkçe • ‎українська • ‎中文 • ‎中文(中国大陆)‎

Il modo più semplice per installare FreeCAD su Windows è quello di scaricare il sottostante programma di installazione.

Windows.png Windows 32 bit (sha256)

Windows.png Windows 64 bit (sha256)


Dopo aver scaricato il file .msi (Microsoft Installer), è sufficiente fare doppio clic su di esso per avviare il processo di installazione automatica.

Più avanti sono riportate ulteriori informazioni sulle opzioni tecniche.
Se appaiono scoraggianti, nessuna preoccupazione, ignoratele! La maggior parte degli utenti Windows ha bisogno solo del file .msi per installare e iniziare ad usare FreeCAD!


Semplice installazione con Microsoft Installer

Per scaricare una versione a 64 bit o una versione instabile di sviluppo, vedere la pagina Download (it) oppure la pagina originale Download (en).


Installazione da riga di comando

Con l'utility a riga di comando msiexec.exe, sono disponibili funzioni aggiuntive, quali l'installazione non interattiva e l'installazione amministrativa.

Installazione non interattiva

L'installazione si avvia con il comando:

 msiexec /i FreeCAD<version>.msi

Alla fine di questa riga di comando è possibile fornire i parametri aggiuntivi, come nel caso in cui si vuole specificare la directory di destinazione:

msiexec /i FreeCAD-2.5.msi TARGETDIR=r:\FreeCAD25

Limitazione dell'interfaccia utente

La dimensione dell'interfaccia utente che visualizza installazione può essere controllata con le opzioni /q, in particolare:

  • /qn - Senza interfaccia
  • /qb - Interfaccia di base - solo una piccola finestra che mostra l'avanzamento
  • /qb! - Come /qb, ma nasconde il pulsante Annulla
  • /qr - Interfaccia ridotta - visualizza tutte le finestre di dialogo che non richiedono interazione da parte dell'utente (salta tutte le finestre modali)
  • /qn+ - Come /qn, ma visualizzare la finestra "Completed" alla fine
  • /qb+ - Come /qb, ma visualizzare la finestra "Completed" alla fine

Directory di destinazione

La proprietà TARGETDIR determina la directory principale di installazione di FreeCAD.

Ad esempio, si può specificare una diversa unità di installazione con

TARGETDIR=R:\FreeCAD25

La cartella di destinazione predefinita (TARGETDIR di default) è [WindowsVolume\Programm Files\]FreeCAD<version>.

Installazione per tutti gli utenti

Aggiungendo

ALLUSERS=1

si realizza una installazione per tutti gli utenti.

Come impostazioni predefinite, l'installazione non interattiva installa il pacchetto solo per l'utente corrente mentre l'installazione interattiva mostra una finestra di dialogo che ha come impostazione predefinita "Tutti gli utenti" se l'utente attuale ha, in Windows, i permessi necessari.

Selezione delle caratteristiche

Varie proprietà permettono la selezione delle funzioni da installare, reinstallare, o rimuovere.

Il set di funzioni dell'installatore di FreeCAD è:

  • DefaultFeature - Installa il software appropriato, più le librerie di base
  • Documentation - Installa la documentazione
  • Source code - Installa il codice sorgente
  • ... ToDo

Inoltre, ALL specifica (installa) tutte le funzioni.

Tutte le funzioni dipendono da DefaultFeature, quindi installando qualsiasi funzione si installano automaticamente anche le funzione di default.

Le seguenti proprietà controllano le operazioni di installazione o di rimozione:

  • ADDLOCAL - Elenco delle funzioni da installare sulla macchina locale
  • REMOVE - Elenco delle funzioni da eliminare
  • ADDDEFAULT - Elenco delle funzioni aggiunte nella loro configurazione di default (che è locale per tutte le funzioni di FreeCAD)
  • REINSTALL - Elenco delle funzioni da reinstallare o riparare
  • ADVERTISE - Elenco delle funzioni per cui fornire un avviso di installazione

Ci sono alcune altre proprietà aggiuntive disponibili, vedere la documentazione MSDN per i dettagli.

Con queste opzioni, aggiungendo

ADDLOCAL=Extensions

installa l'interprete e registra le estensioni, ma non installa niente altro.

Disinstallazione

Si può disinstallare FreeCAD con:

msiexec /x FreeCAD<version>.msi

Per la disinstallazione, non è necessario disporre del file MSI; in alternativa, può anche essere specificato il codice del pacchetto o del prodotto.

Per trovare il codice del prodotto, esplorare le proprietà del collegamento per la disinstallazione che FreeCAD installa nel menu di Avvio.

Installazione Amministrativa

Si può iniziare una installazione "amministrativa" (da rete) con:

msiexec /a FreeCAD<version>.msi

I file vengono decompressi nella directory di destinazione (che dovrebbe essere una directory in rete), ma non vengono apportate altre modifiche al sistema locale.

Inoltre, viene generato un altro file .msi (più piccolo) nella directory di destinazione, che i clienti possono utilizzare per eseguire un'installazione locale (le future versioni potrebbero anche offrire di mantenere alcune funzioni sull'unità di rete).

Attualmente non esiste alcuna interfaccia per le installazioni amministrative.

La directory di destinazione deve essere specificata nella riga di comando.

Non esiste una specifica procedura di disinstallazione, basta cancellare la directory di destinazione se non è più utilizzata da nessun client.

Con

msiexec /jm FreeCAD<version>.msi

è possibile, all'inizio, "annunciare" FreeCAD a una macchina (con /jm oppure ad un utente con /ju).

In questo modo, le icone appaiono nel menu Start e le estensioni vengono registrate senza che il software venga effettivamente installato.

Il primo uso di una funzione provoca l'installazione della funzione stessa.

L'installatore di FreeCAD attualmente supporta solo l'annuncio per le voci del menu di avvio, ma non supporta l'annuncio per i comandi di avvio veloce.

Installazione automatica su un gruppo di macchine

Utilizzando i criteri di gruppo di Windows, è possibile automatizzare l'installazione di FreeCAD su un gruppo di macchine.

Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

  1. Accedere al controller di dominio.
  2. Copiare il file MSI in una cartella condivisa a cui è consentito l'accesso a tutti i computer di destinazione
  3. Aprire il componente MMC "Active Directory users and computers"
  4. Passare al gruppo di computer che necessitano di FreeCAD
  5. Aprire Proprietà
  6. Aprire Criteri di gruppo - Group Policies
  7. Aggiungere un nuovo criterio, e editarlo - new policy
  8. In Computer Configuration/Software Installation, sceglire New/Package
  9. Selezionare il file MSI attraverso il percorso di rete
  10. Facoltativamente, selezionare che si desidera che FreeCAD venga disinstallato se il computer lascia il campo di applicazione del criterio.

La propagazione dei criteri di gruppo richiede in genere un po 'di tempo - per distribuire in modo affidabile il pacchetto, tutte le macchine dovrebbero essere riavviate.

Installazione su Linux con Crossover Office

È possibile installare la versione Windows di FreeCAD su un sistema Linux utilizzando CXOffice 5.0.1.

Eseguire msiexec dalla riga di comando di CXOffice.

Supponendo che il pacchetto di installazione si trovi nella directory "software", nell'unità "Y:":

msiexec /i Y:\\software\\FreeCAD<version>.msi

FreeCAD viene eseguito, ma è stato riferito che OpenGL non funziona, come succede con altri programmi che girano sotto [Wine], quali ad esempio [SketchUp].

← Pagina precedente: Installazione
Pagina successiva: Installazione su Linux/Unix