Arch: Finestra

From FreeCAD Documentation
Jump to: navigation, search
This page is a translated version of the page Arch Window and the translation is 100% complete.

Other languages:
čeština • ‎Deutsch • ‎English • ‎español • ‎français • ‎italiano • ‎português do Brasil • ‎română • ‎русский • ‎svenska • ‎українська
Arrow-left.svg Arch Reference.svg Riferimento esterno Pagina precedente:
Pagina successiva: Piano di sezione Arch SectionPlane.svg Arrow-right.svg

Arch Window.svg Finestra

Posizione nel menu
Arch → Finestra
Ambiente
Architettura
Avvio veloce
W I
Introdotto nella versione
-
Vedere anche
Muro, Aggiungi componente


Descrizione

La Finestra è l'oggetto di base per tutti i tipi di oggetti "incorporabili", quali le finestre, le porte, ecc.. È progettato per essere un elemento indipendente, oppure "ospitato" all'interno di un altro componente come ad esempio in un Muro, in una Struttura, o in un Tetto. Esso ha una propria geometria, che può essere formata da diversi componenti solidi (ad es. il telaio o i pannelli interni), e definisce anche un volume da sottrarre all'oggetto ospite, in modo da creare un'apertura. Il volume da sottrarre viene calcolato automaticamente.

Le finestre sono basate su oggetti 2D chiusi, quali ad esempio, dei rettangoli di Draft o di Schizzo, ambienti che sono utilizzati anche per definire i componenti interni. L'oggetto 2D di base deve contenere diversi contorni chiusi, che possono essere combinati per formare dei pannelli pieni (richiedono un contorno) o delle cornici (richiedono più contorni).

Lo strumento Finestra dispone anche di diversi preset, che permettono di realizzare porte o finestre da un elenco di parametri, senza la necessità di creare manualmente gli oggetti 2D di base e componenti. Le finestre possono anche essere creati da zero, disegnando prima un oggetto di base 2D.

Tutte le informazioni applicabili alle finestre si applicano anche alle porte, poiché sono costruite sullo stesso oggetto sottostante. La principale differenza tra una finestra e una porta è che la porta ha un pannello interno che viene mostrato opaco (la porta stessa), mentre la finestra ha un pannello parzialmente trasparente (il vetro).

Arch Window example.jpg

Finestra costruita su un Rettangolo Draft, quindi inserita in un Muro di Arch. Usando l'operazione Aggiungi si ritaglia automaticamente un'apertura corretta nel muro ospitante.


Arch Window example2.jpg

Finestra complessa costruita sopra uno Schizzo. Quando si accede alla modalità di modifica della finestra, è possibile creare diversi componenti, impostare il loro spessore e selezionare e assegnare ad essa i contorni di uno schizzo.


Utilizzo

Utilizzare i modelli preimpostati

  1. Premere il pulsante Arch Window.svg Finestra , oppure i tasti W e poi I.
  2. Selezionare uno dei preset nella lista.
  3. Compilare i parametri desiderati.
  4. Nella vista 3D, spostare la finestra nella posizione in cui si desidera posizionarla. Se si sposta il puntatore su un muro, il contorno della finestra dovrebbe allinearsi con la faccia di quell'oggetto.

Note: se si installa la "Parts Library" da AddonManager, lo strumento finestra cercherà in questa libreria ulteriori preimpostazioni. Questi preset sono dei file di FreeCAD contenenti una singola finestra basata su uno schizzo parametrico che ha i vincoli definiti. Si possono aggiungere ulteriori preset nella directory parts_library in modo che vengano trovati dallo strumento finestra.

$ROOT_DIR/Mod/parts_library/Architectural\ Parts/Doors/Custom/
$ROOT_DIR/Mod/parts_library/Architectural\ Parts/Windows/Custom/

La $ROOT_DIR è la directory dell'utente in cui sono archiviati la configurazione, le macro e gli ambienti di lavoro esterni di FreeCAD.

  • Su Linux di solito è /home/username/.FreeCAD/
  • Su Windows di solito è C:\Users\username\Application Data\FreeCAD\
  • Su Mac OSX di solito è /Users/username/Library/Preferences/FreeCAD/

Creare dall'inizio

  1. Opzionalmente, selezionare una faccia sull'oggetto Arch in cui si desidera inserire la finestra.
  2. Passare nell'ambiente Sketcher.
  3. Creare un nuovo schizzo.
  4. Disegnare uno o più contorni chiusi (loop).
  5. Chiudere lo schizzo.
  6. Tornare nell'ambiente Arch.
  7. Premere il pulsante Arch Window.svg Finestra , o premere i tasti W e poi I.
  8. Per regolare i componenti della finestra e le varie proprietà, entrare nella finestra del pannello Azioni facendo doppio clic sull'oggetto creato nella vista ad albero.

Nota: quando si crea lo schizzo, prestare molta attenzione all'ordine di creazione dei contorni; la numerazione dei "segmenti" nel pannello delle azioni ("Elementi della finestra") dipende da questo.

Presets

Sono disponibili i seguenti modelli preimpostati:

Creare i componenti

La finestra può includere 3 tipi di componenti: i pannelli, le cornici e le persiane.

I pannelli e le persiane sono costituiti da un contorno chiuso che viene estruso. Le cornici sono formate da 2 o più contorni chiusi, entrambi estrusi, e quello più piccolo viene Arch Remove.png sottratto al più grande.

È possibile accedere, creare, modificare ed eliminare i componenti di una finestra in modalità di modifica (doppio clic sull'oggetto finestra nella struttura ad albero).

I componenti hanno le seguenti proprietà:

  • Name : Un nome per il componente
  • Type: Il tipo di componente. Può essere "Frame", "Glass panel" "Solid panel", o "Louvres"
  • Wires : Un elenco, separato da virgole, dei contorni su cui si basa il componente
  • Thickness : Lo spessore di estrusione del componente
  • Z Offset : La distanza tra il componente e la sua linea di base 2D
  • Hinge: Ciò consente di selezionare un bordo nell'oggetto 2D di base, quindi impostare tale bordo come cerniera per questo componente e quelli successivi nell'elenco
  • Opening mode: Se in questo componente o in qualsiasi altro precedente nell'elenco è stata definita una cerniera, l'impostazione della modalità di apertura consente alla finestra di apparire aperta o di visualizzare i simboli di apertura 2D in pianta o in elevazione.

Arch Window options.jpg

Opzioni

  • Gli elementi Finestra condividono le proprietà e i comportamenti comuni di tutti i Componenti Arch
  • Se la casella Auto-include nel riquadro delle azioni di creazione della finestra non è selezionata, la finestra non verrà inserita in nessun oggetto ospite durante la creazione.
  • Per inserire la finestra selezionata in un muro, selezionare entrambi, poi premere il pulsante Arch Add.svg Aggiungi.
  • Per rimuovere la finestra selezionata da un muro selezionare la finestra, poi premere il pulsante Arch Remove.svg Rimuovi.
  • Quando si utilizzano i preset, di solito conviene attivare lo Snap "Vicino", in questo modo è possibile agganciare la finestra a una faccia esistente.
  • L'apertura creata da una finestra nel suo oggetto ospite è determinata da due proprietà: DATAHole Depth e DATAHole Wire (Disponibile dalla versione 0.17). Il numero del Hole Wire può essere selezionato nella vista 3D dal pannello delle finestre disponibili quando si fa doppio clic sulla finestra nella vista ad albero
  • La Finestra può utilizzare i Multi-Materiali. La finestra cerca nei multi-materiali allegati gli strati di materiale con lo stesso nome per ciascuna delle sue componenti e se è presente lo utilizza. Ad esempio, un componente denominato "OuterFrame" cerca nel Multi-Materiale collegato

uno strato di materiale denominato "OuterFrame". Se trova questo materiale lo attribuisce al componente OuterFrame. Il valore dello spessore dello strato di materiale viene ignorato.

Aperture

Vedere anche: il Tutorial per finestre aperte.

Le porte e le finestre possono apparire parzialmente o completamente aperte nel modello 3D oppure si possono visualizzare i simboli di apertura sia in pianta che in altezza. Di conseguenza, queste appariranno anche nelle viste in 2D estratte e generate da Draft Viste 2D o TechDraw o Drawing. Per ottenere ciò, almeno uno dei componenti della finestra deve avere una cerniera e una modalità di apertura definita (vedere la sezione precedente "Componenti dell'edificio"). Quindi, usando le proprietà DATAOpening, DATASymbol Plan o DATASymbol Elevation, si può configurare l'aspetto della finestra:

Arch window openings.png

Una porta che mostra da sinistra a destra come lavorano le proprietà Symbol Plan, Symbol Elevation e Opening


Proprietà

  • DATIHeight: L'altezza di questa finestra
  • DATIWidth: La larghezza di questa finestra
  • DATIHole Depth: La profondità dell'apertura creata dalla finestra nel suo oggetto ospite
  • DATIHole Wire: Il numero del contorno (wire) dell'oggetto base utilizzato per creare un'apertura nell'oggetto che ospita questa finestra. Questo valore può essere impostato graficamente facendo doppio clic sulla finestra nella vista ad albero. Impostando il valore 0, la finestra per creare il foro seleziona automaticamente il suo contorno più grande.
  • DATIWindow Parts : Una lista di stringhe (5 stringhe per ogni componente, che stabiliscono le opzioni dei componenti di cui sopra).
  • DATILouvre Width: Se uno dei componenti è impostato su "Louvres", questa proprietà definisce la dimensione delle lamelle della persiana
  • DATILouvre Spacing: Se uno dei componenti è impostato su "Louvres", questa proprietà definisce la spaziatura tra le lamelle
  • DATIOpening: Tutti i componenti che hanno la loro modalità di apertura impostata e che hanno una cerniera definita in essi o in un componente precedente nell'elenco, appaiono aperti di una percentuale definita da questo valore
  • DATISymbol Plan: Mostra il simbolo 2D di apertura nel piano
  • DATISymbol Elevation: Mostra il simbolo 2D di apertura nell'elevazione

Script

Vedere anche: API Arch e Script di base per FreeCAD.

Lo strumento Finestra può essere utilizzato nelle macro e dalla console Python tramite la seguente funzione:

Window = makeWindow(baseobj=None, width=None, height=None, parts=None, name="Window")
  • Crea un oggetto Window basato su un baseobj, che deve essere un Wire o uno Sketcher Schizzo chiuso.
  • Se disponibile, imposta width, height, e name (label) della finestra.
  • Se baseobj non è una forma chiusa, lo strumento non può creare un oggetto solido corretto.

Esempio:

import FreeCAD, Draft, Arch

Rect1 = Draft.makeRectangle(length=900, height=3000)
Window = Arch.makeWindow(Rect1)
FreeCAD.ActiveDocument.recompute()

Si può anche creare una finestra da un modello preimpostato.

Window = makeWindowPreset(windowtype, width, height, h1, h2, h3, w1, w2, o1, o2, placement=None)
  • Crea un oggetto Window basato su un windowtype, che deve essere uno dei nomi definiti in Arch.WindowPresets.
    • Alcuni di questi preset sono: "Fixed", "Open 1-pane", "Open 2-pane", "Sash 2-pane", "Sliding 2-pane", "Simple door", "Glass door", "Sliding 4-pane".
  • width e height definiscono le dimensioni totali dell'oggetto, con unità in millimetri.
  • I parametri h1, h2, h3 (vertical offsets), w1, w2 (widths), o1, e o2 (horizontal offsets) specificano le diverse distanze in millimetri e dipendono dal tipo di preset che si sta creando.
  • Se placement è dato, è usato.

Esempio:

import FreeCAD, Arch

base = FreeCAD.Vector(2000, 0, 0)
Axis = FreeCAD.Vector(1, 0, 0)
place=FreeCAD.Placement(base, FreeCAD.Rotation(Axis, 90))

Door = Arch.makeWindowPreset("Simple door",
                             width=900, height=2000,
                             h1=100, h2=100, h3=100, w1=200, w2=100, o1=0, o2=100,
                             placement=place)
Arrow-left.svg Arch Reference.svg Riferimento esterno Pagina precedente:
Pagina successiva: Piano di sezione Arch SectionPlane.svg Arrow-right.svg